Måneskin, oltre 60mila i biglietti già venduti per il tour nei palazzetti

4 date già sold out a Roma e Milano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Partenza eccezionale per il tour dei Måneskin! Sono infatti oltre 60.000 i biglietti già venduti per la tournée di 11 date che vedrà la band per la prima volta sui palchi dei più importanti palazzetti italiani per presentare, con la loro travolgente energia, il nuovo disco “Teatro d’ira – Vol. I”.

Dopo la sorprendente vittoria alla 71ma edizione del Festival di Sanremo con il brano “Zitti e Buoni”, la band composta da Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan ha mandato sold out in pochissimo i concerti previsti al Palazzetto dello Sport di Roma (14 e 15 dicembre 2021) e del Mediolanum Forum di Assago (18 e 19 dicembre), a cui si aggiunge un terzo show al palazzetto di Milano, previsto per il 22 marzo 2022.

Ecco tutte le date del tour dei Måneskin

Martedì 14 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT

Mercoledì 15 dicembre 2021 || Roma @ Palazzo dello Sport – SOLD OUT

Sabato 18 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT

Domenica 19 dicembre 2021 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum – SOLD OUT

Domenica 20 marzo 2022 || Casalecchio di Reno (BO) @ Unipol Arena 

Martedì 22 marzo 2022 || Assago (MI) @ Mediolanum Forum 

Sabato 26 marzo 2022 || Napoli @ PalaPartenope 

Giovedì 31 marzo 2022 || Firenze @ Nelson Mandela Forum

Domenica 3 aprile 2022 || Torino @ Pala Alpitour 

Venerdì 8 aprile 2022 || Bari @ PalaFlorio

Sabato 23 aprile 2022 || Arena di Verona 

Teatro d’ira – Vol. I

A distanza di due anni dal debutto con “Il ballo della vita”, doppio disco di platino, i Måneskin tornano con “Teatro d’ira – Vol. I”, il primo volume di un nuovo progetto più ampio che si svilupperà nel corso dell’anno e che racconterà in tempo quasi reale gli sviluppi creativi della band insieme alle prossime importanti esperienze. Un percorso ambizioso e in continuo divenire, partito dai singoli “Vent’anni” (disco di platino) e dall’inedito “Zitti e buoni”.

Scritto interamente dai Måneskin, il nuovo album è stato registrato tutto in presa diretta al Mulino Recording Studio di Acquapendente (VT), rimandando alle atmosfere analogiche dei bootleg anni ’70, con l’idea e la voglia di ricreare la dimensione live vissuta dal gruppo nel loro primo lungo tour di 70 date fra Italia e Europa. Un disco tutto suonato, crudo, contemporaneo, capace di rappresentare lo stile e il sound della band. 

I Måneskin

Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan hanno iniziato a esibirsi live da giovanissimi nelle strade di Roma e con la loro carica fuori dal comune hanno conquistato il pubblico, spazzando via stereotipi di genere, mescolando influenze e stili in un mix originalissimo e unico, arrivando a collezionare oltre 16 dischi di platino e 6 dischi d’oro. Dopo la vittoria sul palco di Sanremo, i Måneskin rappresenteranno l’Italia all’edizione 2021 dell’Eurovision Song Contest prevista per maggio a Rotterdam, portando il loro messaggio di libertà e la voglia di lasciare il segno. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it