La cura del dubbio. In uscita il fumetto per riflettere sul libero arbitrio

Nel nuovo libro di Elisabetta Romagnoli il dubbio è fuori legge e un giovane scienziato è chiamato a cercarne la cura
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Roma – Si intitola La cura del dubbio il nuovo graphic novel di Elisabetta Romagnoli, in uscita il 25 marzo per BAO Publishing. Una storia per riflettere sul libero arbitrio realizzata con perizia narrativa per adolescenti e adulti che si fanno domande esistenziali.

IL LIBRO

Siamo in un prossimo futuro. In un paese dove il dubbio è stato messo fuori legge, chi dubita pubblicamente è considerato terrorista, e viene costretto a vivere con una maschera grottesca a celarne le fattezze, moderna gogna per proteggere gli innocenti dalla piaga del dubitare.

Fulvio Davelio è un giovane scienziato incaricato dal governo di creare una cura che estirpi dagli individui la capacità di mettersi in dubbio, ma i problemi etici gli piombano addosso repentini e terribili. Non è certo di essere all’altezza del compito, né di volerlo portare a termine. Questa missione gli sta costando ogni parvenza di felicità personale con la sua amata Camilla e il mondo gli sembra un luogo ormai terrificante. Deve fare qualcosa. Ma cosa?

“Fulvio, sei a un passo dal punto di non ritorno. Ricordati che tu sei esente da accuse di dubbio, ma soltanto finché il governo lo riterrà giusto.”

L’AUTRICE
Elisabetta Romagnoli nasce a Roma e passa la sua vita al fresco dei Castelli Romani. Illustratrice, fumettista e colorista, ha collaborato con Loescher Editore ed Eura Editoriale. Nel 2015, edito da BAO Publishing, è uscito il suo primo graphic novel Finisco di contare le mattonelle.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Fabrizia Ferrazzoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it