In Russia è stato creato il primo vaccino per animali contro il Covid-19

La produzione del Carnivak-Cov potrebbe iniziare già ad aprile
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Si chiama Carnivak-Cov ed è il primo vaccino al mondo anti-Covid 19 destinato agli animali. È stato sviluppato in Russia dal Servizio federale per la sorveglianza veterinaria e fitosanitaria (Rosselkhoznadzor) e al momento è stato sperimentato con successo su cani, gatti, volpi, visoni e altri. Se tutto andrà bene, la produzione di massa potrebbe iniziare già ad aprile.

Il vaccino per animali

Come riporta l’agenzia di stampa russa Tass, il vice capo dell’organismo di controllo Konstantin Savenkov ha dichiarato che gli studi clinici sul vaccino vanno avanti dall’ottobre 2020 e i risultati della ricerca dimostrerebbero che il Carnivak-Cov è sicuro e ha un forte effetto immunogenico: tutti gli animali vaccinati avrebbero sviluppato anticorpi contro il nuovo coronavirus nel 100% dei casi.
Si stima che l’effetto del vaccino durerà non meno di sei mesi.

Nessun pericolo per l’uomo

Ricordiamo che, come sottolineato dall’Organizzazione mondiale della sanità, non esistono prove scientifiche della trasmissione del Covid-19 dagli animali all’uomo.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it