Motta è tornato: “E poi finisco per amarti” è il nuovo singolo

Il brano anticipa l'uscita del terzo disco d'inediti. Un album che racconta un percorso di crescita sia personale che artistico

Roma – Sono passati tre anni dall’uscita di ‘Vivere o Morire’ e cinque dalla ‘Fine dei Vent’anni’. Motta si è preso il suo tempo per annunciare l’attesissimo terzo album e – finalmente – lo ha fatto con un nuovo singolo. Si intitola “E poi finisco per amarti” (Sugar Music) e da domani suonerà in tutte le radio. L’artista del Tenco, vincitore nel 2016 per la migliore opera prima e nel 2018 per il miglior disco in assoluto, anticipa il progetto discografico con un brano che parla d’amore.

IL NUOVO SINGOLO E POI FINISCO PER AMARTI

Il testo arriva dritto già dal primo ascolto e il suono si conferma potente. Chi lo ama lo riconosce, ritrova ritmo e percussioni anche se stavolta manca la chitarra e si aggiungono i violini. E questa non è altro che la conferma di una ricerca di suono e voce lunga tre anni: “E poi finisco per amarti” apre la strada a un disco al quale Motta ha dedicato un grande lavoro di produzione, coinvolgendo musicisti italiani e internazionali. Il nuovo singolo è un primo tassello di un album che racconta un percorso di crescita (con una pandemia di mezzo) sia personale che artistico. Motta cerca di far pace con le sue contraddizioni attraverso un processo di semplificazione e di ritorno alle cose semplici.

Con la sua voce al centro, in primo piano, e un sound personale ed elaborato, di respiro internazionale, ‘E poi finisco per amarti’ è un brano sull’amore come avventura che richiede comprensione reciproca delle proprie fragilità, poiché, dice Motta, “siamo esseri umani e in quanto tali sbagliamo, non ci capiamo perché è normale non capirsi quando si cambia”.

In streaming da poche ore, il singolo ha già migliaia di ascolti e non possiamo dire altro se non bentornato Francesco, ti si aspettava.

2021-04-08T12:15:03+02:00