Pillole di stile | Selena Gomez, icona di street style multibrand

Dagli scatti presenti sul web, l'artista sembra prediligere lo street style multibrands alternato allo stile fairytale e casual glamour per le apparizioni ufficiali
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Essere Selena Gomez non deve essere facile. Non ancora trentenne la giovane texana è una cantante, attrice ed imprenditrice affermata nonché ambasciatrice UNICEF dal 2009, con un seguito di oltre 220milioni di followers su Instagram.

La sua carriera incomincia a soli 7 anni grazie a patron Disney che la scopre e la lancia nel 2004 in alcune sue serie televisive facendola apprezzare al grande pubblico soprattutto ne ‘I maghi di Waverly’. Tale serie le varrà un ALMA Award come migliore attrice di sitcom e diversi e svariati altri awards come migliore giovane attrice nonché star televisiva negli anni seguenti.

Nel 2014 è stata considerata l’attrice più ‘hot’ e ‘donna dell’anno’ 2012 da Glamour, senza dimenticare i suoi riconoscimenti per la sua voce e la sua musica tendenzialmente pop (7 dischi all’attivo), apprezzata e ascoltata da milioni di giovani di tutto il mondo con tanto di dischi d’oro ottenuti. A soli 16 anni lancia la sua casa di produzione chiamata ‘July Moon Productions’, a 18 la propria linea di abbigliamento chiamata ‘Dream Out Loud’ by Selena Gomez, a 20 produce il suo profumo distribuito dalla catena americana Macy’s e, per finire (almeno per ora), lo scorso anno lancia sul mercato la sua prima linea di make-up intitolata ‘Rare Beauty’ in collaborazione con Sephora che in un solo anno ha generato un turnover di $6,53 milioni di dollari. Insomma, con un curriculum così ricco non stupisce che Selena Gomez abbia costantemente gli occhi puntati su tutto ciò che fa, dice e indossa.

L’artista non presenta uno stile definito ma, dagli scatti presenti sul web, si può pensare che prediliga lo street style multibrands con base jeans modello boyfriend o a vita alta e con gli strappi o gli orli sfrangiati per il tempo libero, alternato allo stile fairytale e casual glamour per le sue apparizioni ufficiali.

Non è altresì difficile vederla camminare per le strade di New York con gli stessi capi seppur abbinati in combinazione diversa.

Stile definito o no, i suoi fans la appoggiano e la sostengono in ogni sua scelta. Non a caso qualche giorno fa, questi si sono schierati contro la modella Kendall Jenner che in uno scatto su Instagram si è fatta immortalare con indosso il celebre abito floreale firmato Rodarte, già indossato dalla Gomez nel suo ultimo videoclip di ‘De Una Vez’ che ha collezionato oltre 71mil di visualizzazioni su YouTube.

Bellissimi anche gli abiti couture scelti per il suo ultimo album in lingua spagnola ‘Revelaciòn’: quello rosso di Giambattsita Valli e quello blu di  Valentino, il copricapo floreale dell’artista Laurel St. Romain e il capello nero con falda enorme dello stilista emergente Harris Reed, tutti dettagliatamente pensati da una delle più conosciute fashion stylist di Hollywood Kate Young, che in concerto con la fotografa Camila Falquez, hanno accuratamente studiato la cultura latina, i colori di Città del Messico e le opere di Frieda Kahlo e Diego Rivera per poter arrivare a proporre un’esaltazione di colori freschi e moderni e accompagnare le note pop della cantante.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it