Non riesco a concentrarmi completamente su quello che faccio…

Salve vi scrivo perché da un po’ di tempo non riesco a concentrarmi completamente su quello che faccio. È come se metà del mio cervello fosse concentrata su quello che sto facendo e l’altra metà fosse costantemente altrove. Ogni sera arrivo con un forte mal di testa e mi sembra di impazzire perché sento di fare una fatica enorme anche nelle piccole cose. Secondo voi come posso gestire questa situazione?

Attendo una vostra risposta.

Sara, 16 anni


Cara Sara,
sei nel pieno dell’adolescenza e in questa fase spesso i ragazzi ci scrivono di difficoltà legate alla concentrazione così come hai fatto tu. Nello specifico i sentimenti che tu descrivi possono avere varie origini, possono essere una conseguenza di un periodo di stress oppure essere collegate ad un evento che ti turba e non ti lascia tranquilla. Quando si ha un pensiero importante, un timore, una preoccupazione, è proprio difficile riuscire a stare concentrati come si vorrebbe. Non ti conosciamo, ma possiamo invitarti a fare alcune riflessioni: forse c’è stato un cambiamento nella tua vita che non ti fa stare tranquilla? Oppure è successo qualcosa di particolare in famiglia o con gli amici che ti preoccupa?
In piu’ sicuramente si aggiunge lo stress generato dalla situazione pandemica che stiamo vivendo che non possiamo sottovalutare. E’  importante non tralasciare le tensioni e le preoccupazioni che ci hanno investito e che ancora non riescono ad estinguersi completamente, vista la situazione non ancora risolta.  E’  importante dunque monitorare questo tuo stato, ma intanto potresti confrontarti con il tuo medico di fiducia che conoscendoti a fondo, riuscirà a comprendere meglio il tuo stato e quindi come intervenire per farti stare meglio.

Torna pure a scriverci per qualsiasi altro dubbio o perplessità.
 
Un caro saluto!
L’equipe degli esperti
13 Aprile 2021