La scorsa settimana ho avuto un rapporto protetto ma il ciclo non arriva…

Ciao.
sono Flavia ,
volevo sapere se posso stare tranquilla.
La scorsa settimana ho avuto un rapporto protetto ma oggi doveva venire il ciclo e ancora niente.
Due giorni fa sentivo mal di testa nausea e dolore al seno ma oggi sembra sparito tutto.
Sto studiando molto in questo periodo e a volte mi sembra davvero neanche di respirare. Potrebbe essere la stanchezza che mi fa tardare le mestruazioni? ho sempre paura di aver sbagliato qualcosa e che la pillola possa essere finita fuori dalla bocca. Aiuto, sono paranoica
Grazie
 
Flavia

Cara Flavia,
da quello che ci racconti non dovrebbero sussistere le condizioni per un rischio di gravidanza, sia per il fatto che il rapporto era protetto che per la tempistica rispetto al ciclo, difatti affinché possa innestarsi il concepimento deve esserci stato un rapporto completo non protetto con eiaculazione all’interno dei genitali femminili, durante il periodo fertile che solitamente in un ciclo regolare cade tra il 12° e il 18° giorno di ciclo.
Inoltre la pillola anticoncezionale, se assunta regolarmente, garantisce una copertura elevata durante tutto il ciclo. 
Per il fatto che sia di dimensione così piccole potresti quasi non sentirla in bocca, ma forse è solo una paura legata a questa situazione di ritardo.
I sintomi che ci riporti, quali mal di testa, dolore al seno potrebbero coincidere con i sintomi premestruali e se abbinati al ritardo magari potrebbero essere riconducibili al periodo che stai vivendo che sembrerebbe piuttosto stressante.
A volte studiare senza sosta, non dedicarsi del tempo libero può non essere produttivo, incrementando stress, tensioni e incidendo così negativamente anche sulla durata del ciclo ed i sintomi correlati. 
Prova a fermarti un attimo per ritrovare il respiro e rilassarti, cercando di alternare allo studio dei momenti in cui fare qualcosa che ti piaccia e che ti rigeneri un po’. Forse così potrai risentire il tuo equilibrio e con la tranquillità anche il ciclo arriverà.
Se vuoi aggiornaci e facci sapere come va.
 
Un caro saluto!
 
 
Autore: L'èquipe degli esperti
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it