Il Napoli mette le “ali”. Marcelo Burlon è lo stilista delle nuove maglie

Il debutto nel big match contro l'Inter di domenica 18 aprile
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Il Napoli si rifà il look e scende in campo con divise nuove di zecca. Osa la squadra di Gennaro Gattuso e sceglie Marcelo Burlon come designer delle maglie che vedremo nella stagione 2021.

Lo stilista nato in Patagonia da madre libanese e padre italiano mette le “ali” alla formazione partenopea, realizzando – in collaborazione con Kappa – una collezione che non vuole stravolgere l’identità della squadra ma punta a “trasmettere la cultura, la tradizione e tutta l’internazionalità di Napoli e del suo team calcistico”. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da SSC Napoli (@officialsscnapoli)


L’estro di Burlon incontra così tutto il folklore del capoluogo campano e stampa sulla parte alta delle maglie ali celesti, ormai simbolo riconoscibilissimo di County of Milan, il brand che ha lanciato nel 2012. 

La foto di presentazione della collezione sul sito di Marcelo Burlon

Due i modelli: uno a fondo scuro per l’intera squadra e uno con base gialla per i portieri. Burlon – che ha alle spalle collaborazioni con Dolce&Gabbana e Alessandro Dell’Acqua, una partecipazione a Pechino Express nel 2017 e un’amicizia ormai solida con Sfera Ebbasta – ha disegnato l’intero kit per il Napoli, acquistabile dai tifosi sul suo sito ufficiale: abbigliamento streetwear, pallone e zaino. 

Il debutto contro l’Inter

Una linea audace che risente dei viaggi intorno al mondo dello stilista classe 1976 e che divide i  sostenitori del club campano, tra i fedelissimi della tradizionale maglia celeste e gli irrimediabili entusiasti. Cosa certa è il debutto ufficiale: previsto nel big match contro l’Inter di domenica 18 aprile alle 20.45 allo stadio Diego Armando Maradona.  

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it