Ddl Zan, Achille Lauro: “Dare diritto a qualcuno non vuol dire toglierlo ad altri”

L'artista su Instagram ha pubblicato diverse storie sulla proposta di legge
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Il Ddl Zan continua ad animare gli animi. A pronunciarsi, in questi giorni sono stati, oltre ai politici, anche diversi artisti. Dopo Fedez che ha ribadito più volte la sua posizione chiamando in causa il senatore della Lega Ostellari (ne abbiamo parlato qui), anche Achille Lauro ha deciso di dire la sua sulle storie di Instagram.

“In questi giorni si parla tanto di priorità sul ddl Zan, ma nel 2021 dobbiamo ancora chiederci se il diritto umano è una priorità? O dovremmo insegnare ai ragazzi decidere chi essere, a non opprimere le persone”. L’artista ha poi ribadito che “dare diritto a qualcuno non vuol dire toglierlo ad altri. Se dovessi immaginare un futuro migliore, sicuramente sarebbe un futuro dove ognuno sceglie, dove non si ha paura di essere ciò che si vuole essere”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Sausan Khalil
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it