In libreria le avventure esotiche di Ada Frowz del genio Altan

Coconino pubblica la collana integrale dei romanzi a fumetti di Altan. Dopo 'Uomini ma straordinari' è la volta di 'Ada e altre giungle'
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Roma – Per i più è il padre della Pimpa oppure l’autore di fulminanti vignette di satira politica e di costume: stiamo parlando di Altan, uno dei ‘maestri’ del fumetto italiano. Amatissimo da lettori di ogni età, è noto anche per i suoi graphic novel e racconti: biografie dissacranti, parodie e parabole morali che a partire dagli anni ’70 hanno composto un universo divertente, grottesco, capace come nessun altro di raccontare vizi, corruzione, fragilità dell’Italia passata e presente e, più in generale, dell’umanità.

In linea con il suo lavoro di riproporre nuove e curatissime edizioni ricche di bonus e inediti i classici più corrosivi, taglienti e “non allineati” del fumetto internazionale, Coconino sta pubblicando la collana integrale dei romanzi a fumetti di Altan.

Dopo ‘Uomini ma straordinari’ arriva a maggio ‘Ada e altre giungle’

Ada Frowz, bella e sensuale eroina britannica, a partire da un’eredità e dalla ricerca di un lontano cugino, si imbatte in avventure esotiche all’alba della Seconda guerra mondiale.

Un feuilleton irriverente e rocambolesco in tredici puntate, tra viaggi nella selvaggia Africa, spie, fanatici nazisti e intrighi internazionali, banane, scimmie, filodendri e tanti soldi.

Altan fa il verso ai grandi classici letterari e cinematografici dell’Avventura, con un romanzo che si diverte a riempire delle sue densissime vignette e a definire di volta in volta “moralistico”, “rassicurante” e “amaro”

Con Ada, come scrive Ratigher nella prefazione, “scopriamo che l’intero mondo è un groviglio di pulsioni, di rapporti di potere… in pratica una giungla crudele e rigogliosa”. Gli altri racconti di questo libro ci portano poi nel corrotto Oriente, a Mompracem, nelle valli di Comacchio e fino a Las Vegas… Ritroviamo l’eroina di Altan anche nella successiva storia Macao, e poi nel racconto Ada cerca un produttore, pubblicato solo sulla rivista francese Á Suivre in occasione del film che il regista Gérard Zingg trasse dalle avventure di Ada (1988). Seguono poi la rivisitazione del salgariano Sandokan e due rarità come la storia Zago Oliva, realizzata per i quotidiani Il Resto del Carlino e La Nazione (1981), e Viva Las Vegas, racconto pubblicato nel 2000 sul supplemento I Viaggi de La Repubblica.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Fabrizia Ferrazzoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it