Nonostante la menopausa continua ad avere delle perdite trasparenti…

Salve vi scrivo per conto di mia mamma che a breve compirà 54 anni. È in menopausa da circa 3 anni ma non sono mai cessate perdite di muco vaginali trasparenti, dolorini alla schiena e qualche volta anche alle ovaie. Su internet ho letto che è necessaria una visita ginecologica perché potrebbe sospettarsi un tumore. Allora mi chiedo se dopo la menopausa queste perdite sono normali oppure sono da considerarsi anomale?. Vi ringrazio per il vostro aiuto. 

Felicia


Cara Felicia,
la menopausa è un periodo molto delicato della vita di una donna in cui si assiste ad un cambiamento radicale del corpo a causa della diminuzione degli estrogeni e progesterone. C’è una fase di transizione in cui la donna entra in menopausa ma non del tutto in quanto il corpo deve metabolizzare questo grande cambiamento. Ad esempio possono esserci ancora perdite di sangue saltuarie. Il calo di questi ormoni non determina una completa assenza ormonale nel metabolismo, gli ormoni vengono comunque prodotti da altri organi o ingeriti attraverso alcuni cibi. Le perdite possono essere un segnale di questa transizione, di una possibile infezione vaginale, ma solo una visita ginecologica potrà effettivamente identificare l’origine di queste perdite. Immaginiamo la preoccupazione, ma solo una buona prevenzione può essere lo strumento per arginare dubbi e timori. Puoi consigliare una visita di controllo ginecologica per tua madre in modo da avere delle informazioni più dettagliate.
Un caro saluto! 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it