Diodato firma la main song del film di Netflix su Roberto Baggio

Il cantautore annuncia "L'uomo dietro il campione"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – È la voce di Diodato a fare da colonna sonora a “Il divin codino”, il film di Netflix dedicato al grande Roberto Baggio, in uscita il 26 maggio. Il cantautore annuncia “L’uomo dietro al campione”, brano che sarà disponibile su tutte le piattaforme e su YouTube dal 14 maggio come main song della pellicola.

Il singolo, da oggi in presave, è il fedele racconto in musica della leggenda di Roberto Baggio. Il brano è un incalzante mid-tempo dal ritmo trascinante che, come non mai, vede Antonio ispirato nell’affondare le radici nel mito del Raffaello del calcio italiano.

Un arrangiamento dinamico ed esuberante plissettato di rock fa da tappeto alle parole di Diodato che, col suo timbro gentile, costruisce un crescendo in cui si fanno spazio emozioni di una storia tutta italiana, la storia del campione divino.

Diodato: un passato da grande fan

Io ho sognato, sofferto, sperato, urlato di gioia con Roberto Baggio– ricorda Diodato su Instagram- Andavo a scuola calcio con le sue scarpe, le diadora nere e gialle, con il suo autografo sopra. Quando le indossavo pensavo davvero di poter ereditare qualcosa del suo dono, del suo immenso talento, della sua eleganza e forse in campo mi muovevo davvero diversamente, provando ad imitarlo. Baggio, il campione che incantava il mondo, che lo faceva innamorare ancor di più di uno sport bellissimo, che lo teneva con il fiato sospeso, che mostrava la sofferenza dell’uomo e la determinazione del campione dentro e fuori dal campo. Chi lo ha conosciuto in quegli anni- aggiunge- lo ha amato, indipendentemente dal colore della maglia che indossava, indipendentemente dalla passione che aveva per il gioco del calcio”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it