Al via la terza edizione di ‘Una storia per EMERGENCY’

Il concorso per sceneggiature di cortometraggi sul tema dei diritti, della pace, della solidarietà e dell’accoglienza rivolto a ragazze e ragazzi tra i 16 e i 25 anni di età
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO –  Dopo il successo delle prime due edizioni, Emergency, l’associazione fondata da Gino Strada, rinnova la sua alleanza con il mondo del cinema italiano, lanciando la terza edizione del concorso nato per promuovere tra i ragazzi una riflessione sulle conseguenze sociali e sanitarie della guerra, sul diritto universale alla cura, sull’accoglienza e sulla tutela dei diritti umani. 

Il bando è rivolto ai ragazzi tra i 16 e i 25 anni. Emergency ha deciso di rivolgersi alle nuove generazioni per stimolare una narrazione originale e complessa su temi sensibili, offrendo un ascolto attento e specializzato alle loro proposte di storie per il cinema e la possibilità di trasformarle in film brevi grazie alla collaborazione con Indigo Film, Rai Cinema e Rai per il Sociale. La sceneggiatura vincitrice verrà messa in produzione da Indigo Film e il cortometraggio che ne risulterà sarà promosso di concerto dai quattro partner dell’iniziativa e sarà visibile in esclusiva su Rai Cinema Channel.  

Le prime due edizioni di ‘Una storia per Emergency’  hanno dato vita ai cortometraggi ‘Ape regina(scritto da Alessandro Padovani e diretto da Nicola Sorcinelli), vincitore del premio ‘Premiere Film’ ad Alice nella Città 2019 e di molti altri riconoscimenti, e Capitan Didier’ (scritto da Roberta Palmieri e diretto da Margherita Ferri), che incontrerà prossimamente il pubblico con le prime proiezioni festivaliere. Anche i corti delle edizioni precedenti saranno visibili su Rai Cinema Channel.  

Per questa terza edizione le sceneggiature saranno valutate da una giuria composta da Pedro Armocida (Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro);  Fulvio Firrito (Rai Cinema); Nicola Giuliano (Indigo Film), Michela Greco (Emergency), Paola Minaccioni (attrice), Paola Randi (regista) e Marina Sanna (Rivista del Cinematografo, selezionatrice Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia). 

La partecipazione al concorso è gratuita. Sarà possibile candidarsi compilando i moduli presenti sui siti: www.emergency.it/blog/pace-e-diritti/una-storia-per-emergencywww.indigofilm.it www.raicinema.it entro il 30 giugno.

Le sceneggiature candidabili dovranno essere idonee per la realizzazione di un cortometraggio della durata minima di 3 minuti, dovranno essere originali e inedite. La giuria selezionerà la sceneggiatura vincitrice in base ai criteri di qualità, originalità, attinenza al tema assegnato e fattibilità produttiva. 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Redazione Diregiovani
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it