Amici 20, televoto o giuria? Ecco il regolamento della finale

Appuntamento sabato 15 maggio in prime time su Canale 5
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Avrà delle regole “morbide” la finale di Amici 20. L’ultimo serale andrà in onda sabato 15 maggio in prime time su Canale 5 e per la prima volta in questa edizione sarà in diretta.
Cosa significa questo?
Che finalmente anche il pubblico da casa potrà esprimere le sue preferenze.
Ma ecco il regolamento pubblicato da Witty.

Finale di Amici 20: come funzionerà il televoto

La finale di Amici 20 è strutturata in una serie di sfide suddivise in diverse manches. Alcune di queste saranno valutate per il 50% attraverso il televoto del pubblico da casa e per il restante 50% dalle giurie tecniche presenti in studio. Altre potrebbero essere valutate esclusivamente dalle giurie tecniche, altre ancora esclusivamente dal televoto.
Il tutto sarà stabilito a discrezione della produzione.

Certezza invece per la manche finale. I due concorrenti rimasti in gara si esibiranno in una serie di sfide che saranno valutate esclusivamente attraverso il televoto, che decreterà il vincitore del programma.

In caso di parità, la Produzione si riserva il diritto di decidere il metodo da applicare per poter decretare il risultato finale (ad esempio: aprire un’ulteriore sessione di televoto; sottoporre i concorrenti ad ulteriori prove ecc.).

Finale di Amici 20: come si vota

Si può televotare tramite mobile (“TIM”, “Vodafone”, “WIND3”,“Poste Mobile”, “Iliad”“Coop” e “HO”), dal sito web www.wittytv.it , dall’App Mediaset play e dalle Smart TV abilitate.

I telespettatori potranno esprimere il proprio voto tra i concorrenti in gara indicando il nome/codice del concorrente/coppia/gruppo prescelto, per quanto riguarda il televoto espresso attraverso sms. Oppure, cliccando sull’icona del concorrente/coppia/gruppo, per quanto riguarda il voto espresso attraverso www.wittytv.it, App Mediaset play e Smart TV.

Per ogni sessione di voto sarà possibile esprimere un massimo di 5 preferenze per ciascuna utenza.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it