Basta monopattini selvaggi! Arriva il corso di guida per i veicoli elettrici

L'obiettivo è quello di formare gli utenti alla guida sicura e rispettosa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Si è svolto questa mattina all’autodromo di Vallelunga il primo corso di guida per i monopattini elettrici. L’evento è stato promosso da Link, azienda leader del servizio di monopattini in sharing, presente nella Capitale con 1.000 veicoli, in collaborazione con i centri di guida sicura Aci e Sara assicurazioni. L’obiettivo è quello di formare gli utenti alla guida sicura e rispettosa di tutti i soggetti presenti in strada, ma anche alla consapevolezza del mezzo che si sta utilizzando. I presenti si sono cimentati in tre prove con il monopattino: una frenata controllata, un rettilineo da percorrere seguendo una linea bianca disegnata sulla pista e uno slalom.

A seguire una prova alla guida di un’automobile lungo una pista che simula condizioni di guida impervie perche’, come ha sottolineato Alfredo Scala, direttore generale dell’autodromo di Vallelunga, “la conoscenza dei rischi e la consapevolezza del veicolo che guidiamo e’ la medesima, non importa se siamo a bordo di un’auto, di una moto o sopra un monopattino; la filosofia e’ la stessa, cambia solo il mezzo”. Carlo Alessi, presidente di Aci Vallelunga, ha voluto evidenizare come quello di questa mattina sia “sicuramente un altro importantissimo traguardo per la nostra Societa’, che e’ costantemente alla ricerca di prodotti innovativi e sicuri cui legare la nostra immagine”. Entusiasta anche Enrico Stefano, presidente della Commissione mobilita’ del Comune di Roma, “si puo’ pensare-ha detto- a delle iniziative che incentivano la partecipazione dei cittadini a corsi come questi, magari rivolti ai giovani e alle scuole, gia’ lo facciamo per settori simili e sicuramente si puo’ estendere anche ai monopattini“.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Edoardo Romagnoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it