VIDEO| Friends, teaser e data di uscita della reunion più attesa dell’anno

Lady Gaga tra le guest star
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “I’ll be there for you (When the rain starts to pour). I’ll be there for you (Like I’ve been there before). I’ll be there for you (‘Cause you’re there for me too)“. Impossibile non (ri)canticchiare questa sigla dopo che HBO Max ha svelato la data di uscita e il teaser trailer di Friends: The Reunion.

In onda dal 1994 al 2004 su NBC, 10 stagioni, 236 stagioni, tante risate e altrettanti momenti memorabili con Rachel, Monica, Phoebe, Joey, Chandler e Ross. Tutto questo è Friends, una delle sitcom più celebri di sempre – ormai un cult – creata da David Crane e Marta Kauffman.

A 17 anni dall’ultimo episodio, i protagonisti – Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry, e David Schwimmer, che figureranno anche come produttori esecutivi- si preparano per la reunion speciale, girata nell’iconico appartamento di Monica, ricreato nei Warner Bros Studios a Burbank, in California.

La reunion sarebbe dovuta arrivare su HBO Max  a maggio 2020, in concomitanza con il debutto della piattaforma, ma a causa della pandemia le riprese hanno subito dei ritardi, come ogni film e serie attesi lo scorso anno. 

Dal 27 maggio in streaming, questo non sarà un nuovo episodio ma uno speciale in cui gli attori non interpreteranno i loro personaggi ma andranno fuori copione.

FRIENDS: THE REUNION, LE GUEST STAR

Tra le guest star della reunion Lady Gaga, che ha da poco lasciato l’Italia dopo la fine delle riprese di House of Gucci,  David Beckham, Kit Harrington e Cindy Crawford.

FRIENDS: THE REUNION, IL TEASER TRAILER

Per chi non ha ancora visto Friends, la serie è disponibile su Netflix.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it