#VoiceForThePlanet: il WWF all’Eurovision con il dj Armin van Buuren

Un milione di voci per la natura
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Il WWF partecipa all’Eurovision Song Contest, il più grande evento musicale annuale dal vivo del mondo, che quest’anno ha scelto di dare voce alla natura, per dimostrare quanto la nostra salute e quella del pianeta siano strettamente connesse.

Ad avviare questa collaborazione sarà il DJ e ambassador del WWF, Armin van Buuren, che farà diventare “green” il famoso “ponte Erasmus” di Rotterdam. Con lui Martin Österdahl, supervisore esecutivo dell’Eurovision Song Contest, e Kirsten Schuijt, CEO di WWF-NL, che insieme parleranno a favore della natura firmando la petizione globale #VoiceForThePlanet. L’evento speciale sarà trasmesso in streaming nel “villaggio virtuale” dell’Eurovision.

L’obiettivo è quello di raccogliere un milione di “voci” sul sito voicefortheplanet.eu, voci di persone che insieme al WWF vogliono proteggere e ripristinare il nostro pianeta. Questa petizione sarà presentata ai leader mondiali ai vari eventi politici chiave nel corso dell’anno, per chiedere loro di prendere le giuste decisioni sul futuro del pianeta.

Attraverso TikTok, Armin van Buuren inviterà gli spettatori a cantare, ballare o duettare il suo brano ‘Million Voices’ per partecipare alla sfida #voicefortheplanet. Anche l’attore e influencer olandese Niek Roozen sta dando il suo sostegno per assicurarsi che questa sfida diventi virale. Niek si avvicinerà a tutti i concorrenti durante i live show e insieme a loro inviterà ancora più spettatori di ogni singolo paese a far sentire la propria voce per la natura partecipando alla TikTok Challenge e firmando la petizione sul sito voicefortheplanet.eu.

Collaborando all’Eurovision, il WWF invita tutte le persone ad unire le loro voci in un unico grido per salvare la natura e proteggere il pianeta.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it