Tg Cinema – Edizione del 19 maggio

Dal debutto della prima sala cinematografica virtuale ai 25 anni di 'Mission Impossible': scopri tutte le news
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – È online la nuova edizione del Tg Cinema.

A TORINO IL PRIMO CINEMA ITALIANO IN VIRTUAL REALITY

È la realtà virtuale ad animare la riapertura del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Debutta oggi, all’interno dello spazio espositivo, CineVR: la prima sala cinematografica italiana permanente dedicata al virtual reality, realizzata in collaborazione con Rai Cinema, che ha deciso di donare al Museo le sue prime tre produzioni VR, visibili attraverso visori oculari di ultima generazione. In programma ci sono: il cortometraggio ‘Happy Birthday’sull’isolamento sociale con Jenny De Nucci, Fortunato Cerlino e Achille Lauro; il corto ‘Revenge Room’ sul revenge porn con Eleonora Gaggero, Luca Chikovani, Manuela Morabito, Violante Placido e Alessio Boni; e, infine, il documentario ‘Lockdown 2020 – L’Italia invisibile’ che racconta, attraverso le voci di Matilde Gioli e Vinicio Marchioni, le più importanti città d’arte italiane durante la pandemia.

‘MORRISON’, IL FILM DI ZAMPAGLIONE DAL 20 MAGGIO AL CINEMA

Federico Zampaglione torna sul grande schermo il 20 maggio con ‘Morrison’, liberamente tratto dal suo romanzo ‘Dove tutto è a metà’. Qui la musica fa da sfondo a due generazioni che si scontrano e si confrontano. Quella di Lodo, interpretato da Lorenzo Zurzolo, un ventenne con la passione per la musica che si divide tra l’amore e i sogni da realizzare. E quella di Libero, interpretato da Giovanni Calcagno, ex rockstar sull’orlo del fallimento. Il loro incontro fa capire ai protagonisti che l’unica cosa a cui non vogliono rinunciare è la musica. “Qui si ride, si piange e si riflette. E poi ci sono momenti che ti mettono di fronte alla durezza della vita. ‘Morrison’ fa riferimento all’immaginario delle mie canzoni. Più che un’esperienza cinematografica, la considero come un’altra canzone dei Tiromancino”, ha detto Zampaglione.

LA SAGA ‘MISSION IMPOSSIBLE’ COMPIE 25 ANNI

‘Mission Impossible’ compie venticinque anni. Era il 22 maggio del 1996 quando Brian De Palma ha portato sul grande schermo il primo capitolo di una delle saghe più adrenaliniche e di successo della storia del cinema. Da allora sono usciti altri cinque capitoli. Dopo De Palma, dietro la macchina da presa, si sono alternati John Woo, J.J. Abrams, Brad Bird e Christopher McQuarrie. Ispirato all’omonima serie televisiva ideata da Bruce Geller nel 1966, il franchise ha come protagonista Ethan Hunt, interpretato da Tom Cruise, membro di una speciale sezione segreta della CIA incaricata di svolgere le missioni ritenute pericolosissime. Attesi in sala ‘Mission Impossible 7’, previsto per il 2022, e ‘Mission Impossible 8’ per il 2023. Prima di vederlo impegnato nelle nuove ‘missioni impossibili’, Cruise arriva sullo schermo quest’anno in ‘Top Gun: Maverick’, sequel del cult uscito nel 1986.

‘HOTEL TRANSYLVANIA 4’, DAL 2 SETTEMBRE AL CINEMA

Drac, Mavis e i loro amici tornano in ‘Hotel Transylvania: Uno scambio mostruoso’, quarto e ultimo capitolo della serie animata targata Sony Pictures Animation, iniziata nel 2012. In questa nuova avventura, Drac – animato ancora una volta dalla voce di Claudio Bisio – deve affrontare l’impresa più terrificante di sempre: riportare lui e i suoi amici all’aspetto originale, dopo essere stati trasformati da un misterioso manufatto fuori controllo. Ad aiutarlo c’è Mavis, di nuovo doppiata da Cristiana Capotondi. ’Hotel Transylvania 4’ arriva il 2 settembre al cinema, distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Lucrezia Leombruni
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it