Con ARF! KIDS il fumetto è tornato protagonista. Gud racconta com’è andata

Una tre giorni di mostre, letture e laboratori sold out
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print
Roma – Il fumetto è tornato. A Roma è andato in scena ARF! KIDS, il primo evento in presenza del 2021 dedicato a storie, segni e disegni ma soprattutto dedicato quest’anno a ragazzi e bambini. GUD (all’anagrafe Daniele Bononomo) ci ha raccontato la tre giorni alla Città dell’Altra Economia, un appuntamento che ha portato nella capitale letture, laboratori e tre grandi mostre: “Questa è una mostra con i disegni di SIO”, “Il grande Gianni De Luca de Il Giornalino” e “TU-SAI-CHI – Dissennatori e Dissennatrici per Colui-che-non-deve-essere-nominato”, una straordinaria collettiva di opere inedite ispirate al celeberrimo villain della saga di J.K. Rowling.

GUARDA L’INTERVISTA A GUD

GUD, fumettista e organizzatore di ARF! Festival insieme a Stefano Piccoli, Paolo Campana, Mauro Uzzeo e Fabrizio Verrocchi, ha spiegato come questo appuntamento sia stato particolarmente emozionante: “Perché dopo due anni si è tornati a parlare di fumetto, narrazione per immagini ed editoria per l’infanzia ma anche soprattutto per ricominciare a disegnare guardandosi negli occhi, intravedendo sorrisi seppur sotto la mascherina”.

ARF! E MEDITERRANEA RESCUE

Con ARF! KIDS prende forma anche un’iniziativa benefica, da sempre infatti il Festival porta nella rassegna solidarietà e raccolta fondi. Per il 2021 nasce il volume dedicato a “TU-SAI-CHI”, con una raccolta di tutte le tavole dei trenta fumettisti italiani in mostra. I proventi della vendita andranno alla ONG Mediterranea Rescue.

WOMEN IN COMICS

Aspettando l’edizione completa di ARF! Festival per il 2022, gli organizzatori sono pronti a inaugurare il prossimo 28 maggio Women in Comics. La grande mostra in programma a Palazzo Merulana fino al 13 luglio,  è una collettiva sulle donne che hanno fatto la storia del fumetto nord americano.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Fabrizia Ferrazzoli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it