Un tour acustico e un documentario a puntate: i FASK sono tornati

I Fast Animals and Slow Kids anticipano le tappe del "Dammi più tempo tour" un omonimo documentario in cinque puntate

Roma – Firenze, Roma, Bologna e Padova sono solo alcune delle città che vedranno tornare sul palco i Fast Animals and Slow Kids, per i fan i FASK.
“Dammi più tempo” è il nome del tour ma anche di un documentario a puntate, la cui prima puntata è in uscita oggi – 27 maggio – sul canale YouTube della band perugina. Tappe, in un’inedita versione acustica, e racconti per celebrare un decennio di carriera. Chi segue i FASK sa che il loro è stato lungo viaggio fatto di chilometri, palchi, sudore, stage diving ed esseri umani. 
 
“Dammi più tempo tour” sarà un live che riporterà i Fast Animals and Slow Kids vicini al proprio pubblico, che a gran voce ha chiesto di tornare a vederli dal vivo e che potrà prendere parte a questo racconto, iniziato dieci anni fa con Cavalli, fino ad arrivare a Cosa ci direbbe, l’ultimo singolo con il featuring di Willie Peyote e pubblicato da Woodworm in licenza esclusiva per Believe.
 

DAMMI PIÙ TEMPO TOUR: LE PRIME DATE

Venerdì 25 giugno 2021 || Firenze EDERA NIGHT 6.0  

Mercoledì 30 giugno 2021 || Roma Cavea Auditorium Parco della Musica 

Lunedì 5 luglio 2021 || Collegno (TO) FLOWERS FESTIVAL c/o Cortile della Lavanderia a Vapore 

Mercoledì 7 luglio 2021 || Bologna SEQUOIE MUSIC PARK c/o Parco Caserme Rosse  

Venerdì 9 luglio 2021 || Bellaria Igea Marina (RN)  Beky Bay  

Giovedì 15 luglio 2021 || Brescia Arena Campo Marte  

Venerdì 16 luglio 2021 || Padova Parco della Musica  

Venerdì 30 luglio 2021 || Segrate (MI) Circolo Magnolia  

Domenica 1 agosto 2021 || Parco Regionale del Monte Cucco (PG) SUONI CONTROVENTO – concerto in alta quota

Dammi più tempo tour FASK

“’Torniamo in tour’. Solamente a leggere queste tre parole ci gira un po’ la testa. – raccontano i FAST ANIMALS AND SLOW KIDS – Se ripensiamo al nostro ultimo anno e mezzo di vita è evidente come ci sia mancato qualcosa di fondamentale: far sentire la nostra musica dal vivo. Abbiamo sempre pensato che una canzone per essere davvero completa debba essere suonata davanti a qualcuno e quando abbiamo capito che tutto ciò non sarebbe stato possibile per un po’ è come se ci fosse venuta a mancare la terra da sotto i piedi. Il concerto è l’unica frazione della nostra esistenza come musicisti che non è caratterizzata dal dubbio; in quell’ora e mezza torniamo a sentirci una parte del tutto ed è come se in qualche modo ci venisse regalato del tempo in più, come se quell’ora e mezza non fosse ascrivibile al resto della nostra vita. Quest’estate finalmente torniamo in tour, finalmente torniamo a casa”. 

“DAMMI PIÙ TEMPO” il documentario dei FASK

Da oggi e in programma ogni giovedì su YouTube, i FASK si raccontano in un documentario di 5 puntate. Una produzione Show Reel Factory in cui la band si racconta nella sua Perugia, ripercorrendo la carriera con un brano in versione acustica di ogni disco. 

I FASK a proposito del documentario:  

“Una delle più grandi fortune del nostro essere musicisti è il fatto che, andando avanti, accumuliamo sempre più ricordi, più immagini, più sensazioni, più canzoni e tutto questo si mescola infine nel cocktail dei pensieri della nostra mente e ci teletrasporta avanti e indietro nel tempo: ci fa riflettere su quello che siamo stati e quindi, inevitabilmente, quello che siamo e che potremo essere. Abbiamo registrato cinque dischi per un totale di cinquantaquattro canzoni: cinquantaquattro film, più o meno sfocati, della nostra vita. Con questo documentario abbiamo voluto fissare l’immagine che abbiamo di noi stessi, per poterla rimetterla in discussione fra qualche anno; abbiamo cercato di trascorrere un altro attimo ancora con la nostra musica, per poter finalmente vederla camminare con le proprie gambe; abbiamo guardato al passato per vedere il nostro futuro”. 

2021-05-28T14:01:38+02:00