Il 21 giugno Roma ‘palco aperto’ per La Festa della Musica

Una festa per tutti in tutta la città. A casa, nei parchi, nei club, al chiuso e all'aperto. Basta iscriversi entro il 17 giugno

Roma – Il 21 giugno è festa: La Festa della Musica. Un appuntamento ogni solstizio d’estate che ‘suona’ nella capitale da ormai trentasei edizioni ma che si festeggia anche in Italia e nel mondo. Il merito è della Francia, che nel 1982 ha inaugurato l’iniziativa con performance di musicisti dilettanti e professionisti nelle strade, nei cortili, nelle piazze, nei musei e nelle stazioni. Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica è arrivata in tutta Europa e nel mondo.

ISCRIZIONI APERTE PER LA FESTA DELLA MUSICA 2021

Così anche quest’anno Roma il 21 giugno si trasforma in un palco aperto a tutti. Case, giardini, spazi pubblici e privati possono diventare palcoscenico per La Festa della Musica. Una Festa lunga tutto il giorno a cui per partecipare basta iscriversi gratuitamente sul sito www.culture.roma.it/festadellamusicaroma. C’è tempo fino alle 24:00 del 17 giugno per segnalare la propria esibizione.FESTA DELLE MUSICA ROMA

Dal 2017 Roma Capitale si è fatta promotrice di una nuova visione della Festa per dare spazio a creatività, intraprendenza e vena artistica dei cittadini, invitati a mettersi in gioco, senza alcun limite per la proposta musicale, ma, nell’assoluto rispetto delle regole di buon vicinato e, quest’anno, nella piena osservanza delle misure anti-Covid. Un modo, anche, per dare “voce” ai sentimenti della città.   

La condivisione correrà anche sui social, con l’hashtag #FDMROMA2021, per ampliare ulteriormente la platea.  

La Festa della Musica di Roma 2021 è promossa da Roma Culture, Dipartimento Attività Culturali, realizzata in collaborazione con SIAE, con il supporto di Zètema Progetto Cultura e aderisce alla Festa della Musica del Ministero della Cultura, Associazione italiana per la Promozione della Festa della Musica (coordinamento nazionale).

2021-06-09T10:51:15+02:00