Sabrina Ghio dopo l’operazione: “In questi mesi ho preferito fingere”

L'influencer rompe il silenzio su Instagram

ROMA – Sabrina Ghio è stata ricoverata. Ora è tornata a casa con il suo compagno Carlo Negri, il quale l’ha sostenuta in questi mesi difficili insieme alla figlia della Ghio, Penelope, e la famiglia. L’ex concorrente di Amici di Maria De Filippi ed ex tronista di Uomini e Donne ha subìto un intervento. Ad annunciarlo è Sabrina sui social con una foto che la ritrae insieme al suo Carlo abbracciato a lei sul letto della clinica.

“Una volta ripresa ho letto tutti i vostri messaggi… ❤️ Grazie per le parole d’affetto, mi avete fatto commuovere!!! Leggere le vostre esperienze e sentire così tanto trasporto mi ha fatto bene ! Sono piena d’amore intorno a me… e ringrazio tutti per questo! Tornerò presto da voi… 🤍“, ha scritto Ghio sotto il post.

     Visualizza questo post su Instagram           

Un post condiviso da S A B R I N A G. (@sabrinaghio)

Oggi l’influencer con oltre 760mila follower su Instagram ha rotto il silenzio attraverso alcune storie pubblicate sul suo profilo. “In questi mesi ho preferito fingere, mettere una maschera…anche se alcuni di voi m hanno chiesto perché avessi gli occhi tristi. L’ho fatto per tutelare quello che mi stava accadendo. Sono stati mesi in cui ho affrontato problemi di salute che non mi sto qui a raccontare per una mia  sensibilità. Non sono ancora pronta ad affrontare l’argomento“, ha detto Sabrina. È stato un messaggio da uno dei soliti ‘leoni da tastiera’ ad averle dato la spinta a rompere il silenzio. “‘Smettila di dire che hai pensieri quando non è così, sei ridicola’, solo perché ho postato foto di me in vacanza. Da qui è partito il coraggio di aprirmi con voi: non è vero che dietro una foto in bikini o di una vacanza ci sia una persona senza un problema, un pensiero, una preoccupazione come è successo a me. Non è detto che dietro un profilo Instagram ci sia la perfezione. Una persona – ha proseguito – ha il diritto sacrosanto di mostrare ciò che vuole (sui social, ndr), magari dietro un ragazzo o una ragazza apparentemente felice c’è una storia che sta affrontando con forza e coraggio“. Sabrina Ghio ha poi concluso: “L’operazione è andata bene, dovrò aspettare 15 giorni per la biopsia. Questo periodo mi preoccupa, però non posso buttarmi giù non è giusto per mia figlia e per le persone che mi sono accanto. Affronterò questi giorni come ho fatto in questi mesi. La vita va avanti e va vissuta“.

2021-06-24T13:05:53+02:00