Bones and All, Timothée Chalamet sulla prima foto del film di Luca Guadagnino

Le riprese sono in corso in America

ROMA – Cresce ogni giorno di più l’attesa per Bones and All, il primo film di Luca Guadagnino girato in America. Inoltre, questo film segna il ritorno della collaborazione tra il regista e Timothée Chalamet, dopo Chiamami Col Tuo Nome.

Tratto dal libro di Camille DeAngelis, il film – scritto da Dave Kajganich, che ha già lavorato con Guadagnino in A Bigger Splash e Suspiria – viene descritto come una storia d’amore horror con protagonisti Timothée Chalamet e Taylor Russell. Completano il cast Mark Rylance, André Holland, Jessica Harper, Michael Stuhlbarg, David Gordon-Green, Francesca Scorsese e Chloë Sevigny. Queste ultime due interpreti hanno già lavorato con il regista nella sua prima serie We are who we are.

BONES AND ALL, LA TRAMA

Il film – le cui riprese sono in corso in America – racconta la storia di un primo amore, quello che porta Maren, una giovane donna che impara a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un reietto vagabondo dall’animo combattivo, a unirsi e intraprendere un’odissea di centinaia di chilometri nell’America di Ronald Reagan, tra botole, passaggi segreti e stradine di provincia. Tuttavia, per quanto si sforzino, qualunque strada sembra riportarli al loro tremendo passato, fino al momento finale che deciderà se il loro amore sia realmente in grado di sopravvivere al loro essere altro rispetto al mondo che li circonda.

BONES AND ALL, LA PRIMA IMMAGINE


Photo credits: Yannis Drakoulidis

BONES AND ALL, SCATTI RUBATI DAL SET

Timothée Chalamet and Taylor Russel spotted in Bones&All set pic.twitter.com/ihD9MWQHny

— Daily Celebrity (@pappssdaily) June 24, 2021

Timothée Chalamet and Taylor Russell on the set of ‘Bones & All’ pic.twitter.com/wuVQfEiWa2

— Timothée Chalamet Updates (@tchalametupdate) June 23, 2021

Alla produzione figurano Frenesy Film Company e Per Capita Productions, tra i produttori ci sono Luca Guadagnino e Marco Morabito per Frenesy Film Company, Lorenzo Mieli per The Apartment Pictures, del gruppo Fremantle, Francesco Melzi d’Eril e Gabriele Moratti per Memo. I produttori esecutivi sono Giovanni Corrado e Raffaella Viscardi. Il film è interamente finanziato da società italiane: The Apartment (società del gruppo Fremantle), 3 Marys, Memo, Tender Stories, Adler, Elafood, Elafilm, Manila, Serfis e Wise. The Apartment, Frenesy, Memo e 3 Marys si occuperanno delle vendite estere.

2021-06-25T13:11:12+02:00