Berrettini nella storia del tennis: per la prima volta a Wimbledon, è il terzo italiano di sempre

Prima di lui solo Panatta (1979) e Davide Sanguinetti (1998). 
Nel prossimo match, in programma mercoledì, uno tra Auger Aliassime e Zverev.

5 Luglio 2021

ROMA – Matteo Berrettini vola nella storia nel tennis italiano. Nel match odierno contro il bielorusso Ivashka vinto con un punteggio di 6-4, 6-3, 6-1, Berrettini ha raggiunto per la prima volta nella sua carriera i quarti di finale di Wimbledon.

I PRECEDENTI

È il terzo italiano nell’era Open a conquistare i quarti del torneo, prima di lui solamente Adriano Panatta (1979) e Davide Sanguinetti (1998).
In un’ora e quarantasei minuti di gioco Berrettini ha avuto la meglio sul bielorusso rispettando ampiamente il pronostico. Ha chiuso il march con 7 ace, il 52% di prime in campo e appena 6 punti persi con la prima.

Da questo momento il livello di difficoltà del tabellone si alza. L’italiano troverà nel prossimo match, in programma mercoledì, uno tra Auger Aliassime e Zverev.

Nel tardo pomeriggio di oggi l’Italia cerca il bis con Lorenzo Sonego che affronta Roger Federer per un’impresa storica.

2021-07-06T16:18:24+02:00