VIDEO| Il made in Italy di ANNAGIULIA FIRENZE. Intervista alle sorelle Mori

Il marchio tutto al femminile presenterà la nuova collezione 'INK' ad Altaroma. Appuntamento con il fashion show l'8 luglio alle 19:30

Roma – Un brand tutto al femminile e a conduzione familiare: è ANNAGIULIA FIRENZE che sfilerà il prossimo 8 luglio ad Altaroma negli Studi di Cinecittà. Abbiamo incontrato due delle tre sorelle Mori, Erika e Anna, alle prese con gli shooting per la Roma Fashion Week. Il fashion show in programma presenterà la nuova collezione INK, ispirata al mondo dei tatuaggi e della serie tv Peaky Blinders senza rinunciare però a ruche, pizzi e trine.
Tessuti naturali e di alta qualità e sartorialità made in italy sono alla base delle scelte del marchio, che  realizza i capi interamente a mano vicino Firenze e presso l’Atelier in via Giulia, nel cuore di Roma. Proprio grazie a quest’ultimo, ANNAGIULIA FIRENZE incontra quotidianamente clienti italiani e stranieri realizzando il vero Made to Order, collaborando con stylist e costumisti di cinema e teatro.
«Abbiamo una stilista (la sorella Giulia ndr.) che è fondamentalmente anche un’artista. È una pittrice e costantemente ricerca e promuove qualcosa di nuovo – racconta Erika Mori – Per noi è importante che la moda sia indossata e che non sia solo qualcosa che si vede su una bellissima rivista o su rotocalchi internazionali. È importante che le nostre collezioni vengano indossate e acquistate quotidianamente dal nostro pubblico giovane e giovanile, perché l’età è qualcosa che va al di là dell’anagrafica. Preferiamo dunque essere contenuti e accessibili nei prezzi ma poter veicolare un prodotto di qualità assolutamente made in Italy».
La sfilata di ANNAGIULIA FIRENZE si potrà seguire in diretta sulla piattaforma digitale Altaroma Digital Runway ma anche tramite una nuova app scaricabile per tablet e smartphone.

LE SORELLE MORI RACCONTANO ANNAGIULIA FIRENZE.

GUARDA L’INTERVISTA

2021-07-06T14:47:39+02:00