È l’estate dei parametri zero: da Donnarumma a Sergio Ramos, le big spingono per i giocatori in scadenza contratto

Neanche il tempo di festeggiare la vittoria dell'Europeo ed è già tempo di calciomercato. Tra acquisti e cessioni low cost, è l'elenco dei “parametri zero” a fare gola alle big

Di Cesare Serpieri 

Neanche il tempo di festeggiare la vittoria dell’Europeo ed è già tempo di calciomercato. La crisi economica delle società provocata dagli incassi ridotti all’osso per la pandemia, lascia presagire che non sarà una finestra all’insegna dei fuochi d’artificio. Tra acquisti e cessioni low cost, è l’elenco dei “parametri zero” a fare gola alle big.

Alla fine di una stagione tormentata, più d’uno dei maggiori club europei deve infatti fare i conti con la scadenza dei contratti di alcuni atleti che quest’anno sembrano essere di maggiore prestigio e valore rispetto al solito. In particolare, l’uomo su cui al momento sono puntati riflettori è l’MVP dell’Europeo, il portiere campano “Gigio” Donnarumma.

Il ventiduenne che ha vestito la maglia del Milan dalla prima adolescenza, sembra essere il più quotato tra gli “svincolati” d’Europa, con un valore attuale di 60 milioni. Non si è fatto sfuggire l’occasione il PSG, con il quale il portiere ha già firmato un contratto da 10 milioni di euro più 2 bonus l’anno – per un totale di 12 milioni – che lo vincola al club fino al 2026. Una trasferimento che ha provocato più di un mal di pancia tra i tifosi milanisti che sui social – almeno in parte – lo hanno criticato per la sua scelta dettata secondo loro solo dal guadagno.

Nella lista dei “parametri zero” figurano altri nomi eccellenti del calcio internazionale, su tutti Sergio Ramos, anche lui new entry della squadra parigina. Come per Donnarumma, il trasferimento del difensore spagnolo dal Real Madrid, squadra in cui ha militato per sedici anni, sembrerebbe essere giustificato da motivi economici oltre che calcistici. Il calciatore ha salutato le merengues motivando l’addio con “un cambiamento per continuare a vincere”,  senza nascondere la tristezza (e le lacrimen in conferenza stampa) perlasciare una casa che ti ha dato così tanto”. Con gli ulteriori acquisti di Wijnaldum e Hakimi, il club di Parigi si è di fatto già conquistato il podio di regina del calciomercato estivo.

Tra i giocatori “stellati” dal cartellino nullo ci sono inoltre il mitico “Kun” Aguero, laureatosi da poco campione del Sud America con l’Argentina, che dopo quasi un decennio al City firma con il Barcellona fino al 2023, e Calhanoglu, il fantasista del Milan che è incredibilmente passato all’Inter con la voglia di “fare grandi cose”.

Dopo due settimane di grandi scambi e acquisti non resta che vedere quale fine faranno gli altri “parametri zero” che circolano in Europa, in un’estate ancora lunga in cui di certo non mancheranno le sorprese.

2021-07-16T13:19:27+02:00