Da Leo a Foglietta, amici e colleghi ricordano Libero De Rienzo

L'attore è morto all'età di 44 anni stroncato da un infarto

Quarantaquattro anni, una carriera piena di soddisfazioni, papà di due figli (6 e 2 anni) avuti dalla costumista Marcella Mosca. Un talento libero e geniale, come stanno scrivendo in queste ore colleghi, amici e molti suoi fan sui social per ricordare Libero De Rienzo: l’attore napoletano stroncato da un infarto, trovato senza vita nella sua casa romana da un amico. “Avevi qualcosa di geniale, eri davvero Libero. Sono senza parole”, ha scritto Anna Foglietta. “Lo abbiamo visto nelle strade di Torino nel film ‘Santa Maradona’, e così continueremo a ricordarlo. Oggi quella stessa Torino si stringe al dolore di una perdita prematura. Grazie per ciò che ci hai lasciato”, ha twittato Chiara Appendino, sindaca di Torino. “Ora mi viene in mente solo quanto mi hai fatto ridere e divertire. Nient’altro. È l’unica cosa a cui penso. A quante risate irresistibili ci siamo fatti insieme. Riposa in pace Picchio. È stato bello fare un lungo pezzo di strada con te”, ha ricordato Edoardo Leo, che con De Rienzo ha condiviso il set di ‘Smetto quando voglio’ di Sydney Sibilia. “Buon viaggio amico mio”, ha postato il regista. “Sono senza parole, senza fiato mentre mi stanno preparando sul set…le mie lacrime scendono senza riuscire a fermarsi”, ha commentato Vanessa Incontrada, che ha recitato al fianco di Libero in ‘A/R Andata + Ritorno’ di Marco Ponti.

Tra coloro che hanno condiviso un film con il compianto attore c’è anche Stefano Accorsi. I due sono stati i protagonisti di ‘Santa Maradona’ di Marco Ponti: “Che dolore Picchio. Mi stringo alla tua famiglia”. A ricordarlo anche Alessandro Gassmann: “Non ci siamo mai incontrati su un set, ma mi emozionavi”. E anche Alessandro Borghi: “Forse il mio primo set vero l’ho fatto con Picchio, tanti anni fa. La stima che mostrò nei miei confronti mi fece bene, mi alleggerì dal peso del giudizio a cui veniamo sottoposti ogni giorni, nella vita e in questo mestiere. Grazie Picchio, non ti dico fai buon viaggio perché non credo si vada da nessuna parte, ma qui lasci qualcosa per un sacco di persone”.

Tanti volti noti dello schermo ma anche tantissimi fan hanno speso un pensiero per ricordare l’attore. “Con Bart (in ‘Smetto quando voglio’, ndr) sei stato uno si noi. Con Fortapasc sei stato testimone del primo appuntamento con quella che poi è diventata mia moglie. Praticamente, sei uno di famiglia… Mancherai”, ha ‘cinguettato’ un fan su Twitter. “Il cinema in lutto per la morte di #LiberoDeRienzo, in pochi ricordano però come fu trattato il suo film da regista, ‘Sangue’, un capolavoro vero, distribuito in sole 8 copie. ‘Santa Maradona’ si, ‘Fortapasc’ si, ‘Smetto quando voglio’ si. Ma guardate ‘Sangue’, ricordatelo così”, si legge ancora sui social.

Questa sera, in prima serata su La7 va in onda ‘Fortapasc’ di Marco Risi, in cui Libero De Rienzo ha interpretato il film su Giancarlo Siani, il giornalista de Il Mattino ucciso dalla camorra.

2021-07-16T17:54:05+02:00