VIDEO| Fedez balla la “danza della vittoria”: archiviato il caso Codacons

Secondo il gip l'artista ha espresso opinioni legittime

Per Fedez è arrivato il giorno di scrivere la parola fine allo scontro, che dura da oltre un anno, con il Codacons. Sarà davvero così? A quanto pare sì. L’associazione dei consumatori a marzo 2020, durante il periodo della raccolta soldi in favore dell’emergenza Coronavirus, aveva querelato l’artista per aver pubblicato delle stories attraverso cui attaccava il Codacons.

Sul loro sito ufficiale hanno avviato una campagna per supportare il Codacons contro il Coronavirus”, aveva dichiarato Fedez. Invece, i soldi vanno direttamente al Codacons, che non si occupa di Coronavirus. In più lo slogan (della raccolta fondi, ndr) è ‘fateci la donazione così risparmiate sulle tasse’. E questa sarebbe un’associazione parastatale, che dovrebbe tutelate i consumatori? Io boh! La loro proposta è quella di bloccare i milioni di euro che sono stati raccolti per gli ospedali pubblici: io sono allibito, qualcuno li fermi. Ancora prima dell’anti-trust, come giustamente sta facendo, abbiamo chiesto a GoFundMe di prendere una parte di profitto e di girarlo agli ospedali colpiti dall’emergenza. Siamo riusciti a tirare su 250mila euro che GoFundMe – aveva proseguito il rapper – ha deciso di darci e che abbiamo destinato all’ospedale di Bergamo, di Cremona e al Policlinico di Milano. E adesso adesso un’associazione riconosciuta da tutte le istituzioni italiane propone di buttare nel cesso milioni di euro raccolti per gli ospedali pubblici? E intanto loro fanno una campagna spacciata per aiuto quando in realtà i soldi vanno a loro che si occupano della tutela dei consumatori che con il Coronavirus non c’entrano un ca**o. Ma stiamo scherzando?!”.

Il giudice delle indagini preliminari (gip) di Milano Roberto Crepaldi ha archiviato il caso dando così ragione a Fedez perché le critiche rivolte al Codacons sui social “non sono solo opinioni basate su fatti veri ma si fondano anche sull’obiettiva ambiguità del banner” attraverso cui l’associazione dei consumatori “ha inteso pubblicizzare la campagna di raccolta fondi” contro il Coronavirus sul proprio sito internet.

FEDEZ ESULTA SU INSTAGRAM CON “LA DANZA DELLA VITTORIA”

 

2021-07-17T12:08:17+02:00