Justin Bieber scrive a Simone Biles: “Orgoglioso della decisione di ritirarti”

La star in un post su Instagram si dice vicino all'atleta statunitense

“Nessuno capirà mai le pressioni che affronti! So che non ci conosciamo ma sono così orgoglioso della decisione di ritirarti”. Inizia con queste parole il post che Justin Bieber ha voluto dedicare a Simone Biles dopo la decisione di ritirarsi dalle Olimpiadi. “Che senso ha conquistare il mondo intero- ha spiegato Bieber- ma rinunciare alla propria anima? A volte i nostri no sono più potenti dei nostri sì. Quando ciò che normalmente ami inizia a rubarti la gioia è importante fare un passo indietro per valutare il perché”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber)

Quelle di Justin Bieber, non sono solo parole di ‘cortesia’. Anche la star infatti ha affrontato un periodo molto difficile anni fa, arrivando a sospendere un tour. Lui come Biles, giovane e  ‘vittima’ della pressione del successo è stato costretto a fermarsi. “La gente pensava che fossi pazzo per non aver terminato il tour, ma è stata la cosa migliore da fare per la mia salute mentale!!” ha spiegato Bieber. Per poi concludere: “Sono così orgoglioso di te Simone Biles”.

Simone Biles: “Valgo più dei miei successi e della mia ginnastica”

Dal canto suo, dopo la decisione di ritirarsi dalle Olimpiadi di Tokyo, Simone Biles ha scritto su Twitter per ringraziare tutti coloro che le sono stati vicini in questi momenti: “L’amore e il sostegno che ho ricevuto mi hanno fatto capire che io valgo più dei miei successi e della mia ginnastica, una cosa a cui non avevo mai creduto prima”. Molto probabilmente, a causare il ritiro della Biles è stato un disturbo mentale conosciuto come ‘twisties’ (nella ginnastica) o Yips (negli altri sport). Una condizione molto pericolosa per gli atleti, che perdono letteralmente il controllo sul proprio corpo provando un senso di vuoto: “Non ho capito cosa è successo, non sapevo dove mi trovavo nell’aria, mi sarei potuta bloccare”, ha spiegato infatti l’atleta in conferenza stampa. 

Cosa sono i ‘Twisties’, disturbo che ha colpito Simone Biles

I Twisties causano un’improvvisa e inspiegabile perdita di abilità negli atleti esperti. I sintomi consistono nell’incapacità motoria e problemi psicologici che hanno un impatto sulla memoria muscolare e sul processo decisionale degli atleti, non rendendoli in grado di svolgere abilità di base del loro sport.

2021-07-31T09:39:16+02:00