Da Chapter 27 a House of Gucci: le 4 trasformazioni più incredibili di Jared Leto

L'attore è tra i divi "mutaforma" di Hollywood

Non sempre il talento basta per calarsi in una parte. Lo sanno bene i divi di Hollywood, che in più di un’occasione hanno dovuto trasformare completamente il loro corpo per interpretare un personaggio alla perfezione. 
Ne sanno qualcosa Christian Bale, Charlize Theron, Matthew McConaughey, ad esempio. E anche Jared Leto.
L’attore ha dimostrato diverse volte il significato della parola “mutaforma”, stravolgendo la sua immagine a seconda del ruolo richiesto.

Ecco 4 trasformazioni incredibili di Jared Leto

1.House of Gucci (2021)

Jared-Leto-House-of-Gucci-trailer

Nei cinema italiani dal prossimo dicembre (QUI tutte le info), House of Gucci vede tra i protagonisti proprio Jared Leto, che per interpretare il personaggio di Paolo Gucci non solo ha messo su peso, ma si è anche sottoposto a diverse sedute di trucco per ottenere questo risultato incredibile.

2. Dallas Buyers Club (2013)

In Dallas Buyers Club Jared ha interpretato una donna transgender tossicodipendente e sieropositiva. Per entrare nella parte si è dovuto dimagrire drasticamente (ha perso 14 kg). Un ruolo riuscito alla perfezione, che gli è valso anche un Oscar come Miglior attore non protagonista.

3. Chapter 27 (2009)

Tornando indietro nel tempo, nel 2009 jared Leto ha dato una grande prova di attore nel ruolo di Mark David Chapman, l’assassino di John Lennon, in Chapter 27. Per la parte, Leto ingrassò circa 30 kg.

4. Requiem for a Dream (2000)

Per calarsi nella parte dell’eroinomane, non solo Leto ha perso 13 kg, ma si è anche astenuto dal mangiare zuccheri e fare sesso per far apparire più realistici sullo schermo i suoi appetiti.

2021-07-30T16:55:10+02:00