Salmo cuore d’oro: per la sua Sardegna 10mila ulivi, una raccolta fondi e un live gratuito

Il rapper ha scelto di non stare a guardare ma di agire per aiutare tutti coloro che ne hanno bisogno

Dietro la ‘corazza da duro’ batte un cuore grande. Colpito per gli incendi che hanno messo in ginocchio la sua Sardegna e in particolare tutta la zona di Oristano, Salmo ha scelto di non stare a guardare ma di agire per portare aiuto a tutti coloro che ne hanno bisogno. Come? Nella maniera che più gli riesce meglio, cantare e radunare molte persone. In un video su Instagram ha spiegato ai fan le sue intenzioni: “Tutta la zona di Oristano è stata devastata dalle fiamme e ci sono famiglie in difficoltà, pastori che hanno perso il bestiame e hanno bisogno di noi e di lavorare. Quindi direi di fare così: organizziamo un live completamente gratuito e una raccolta fondi su internet. Non so quando potremo fare il live, se ce lo permetteranno, ma lo faremo comunque. Vi avviso quando potrà succedere grazie di cuore”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Salmo Official (@lebonwski)

Da Salmo 10mila ulivi per le terre di Oristano

Ma l’aiuto di Salmo non è finito qui. L’interprete di ’90 minuti’ ha donato 10mila ulivi da piantare nelle zone andate a fuoco delegando per la distribuzione la Croce Rossa di Oristano, che sui social ha scritto: “Maurizio Pisciottu in arte Salmo dona alle popolazioni colpite dagli incendi 10.000 piantine d’ulivo e delega Croce Rossa Italiana – Comitato di Oristano allo smistamento e alla distribuzione in tutto il territorio colpito dagli incendi. Ettari di boschi andati in fumo. Un popolo messo a dura prova che senza nessun potere guarda cadere a pezzi gli sforzi di una vita, case e aziende e vede morire i propri animali senza riuscire a salvarli. Tutto questo spezza il cuore non solo di chi vive in prima persona questa triste devastazione, ma di tutti i sardi che vedono la loro terra come una madre da proteggere e da amare. Ma le difficoltà tirano fuori il vero carattere dei sardi e davanti alla Sardegna che brucia, arriva un grande gesto di solidarietà”.

2021-08-04T15:04:00+02:00