Maneskin, la nuova versione di ‘I wanna be your slave’ è con Iggy Pop

Appuntamento il venerdì 6 agosto

4 Agosto 2021

Dopo il grande successo ottenuto in tutto il mondo, venerdì 6 agosto arriva in rotazione la nuova versione del singolo ‘I wanna be your slave’ dei Maneskin. Accanto alla band romana anche la leggenda del rock Iggy Pop che ha incontrato Damiano, Victoria, Thomas e Ethan in una videochiamata.

Con più di 51milioni di ascoltatori e oltre 2 miliardi e mezzo di streaming totali su tutte le piattaforme digitali, i Måneskin sono tra i 13 artisti più ascoltati al mondo su Spotify. Contemporaneamente alla release digitale, uscirà anche un vinile 45 giri in edizione limitata contenente ‘I wanna be your slave’ with Iggy Pop (lato A) e la traccia originale (lato B).

I vincitori dell’Eurovision collaborano così con uno dei più trasgressivi e iconici personaggi della storia della musica contemporanea, che con la band The Stooges è entrato nella gloriosa Rock’n Roll Hall Of Fame e che di recente ha ricevuto un Grammy Award per la sua eccezionale carriera. Iggy Pop vanta negli anni sodalizi indimenticabili come quello con David Bowie e con altre pietre miliari della musica dei più diversi generi, dai Simple Minds ai Green Day, da Alice Cooper ai New Order, Ryuichi Sakamoto e Queens of the Stone Age.

I Maneskin: “Un onore lavorare con Iggy Pop”

“Måneskin gave me a big hot buzz”, ha detto Iggy Pop ai Maneskin durante il loro incontro. “È stato un onore lavorare con Iggy Pop” ha raccontato il gruppo “Sentirlo cantare ‘I wanna be your slave’, sapere che gli piace la nostra musica e vedere un artista del suo calibro così disponibile nei nostri confronti è stato emozionante. Siamo cresciuti ascoltando le sue canzoni ed è anche merito suo se abbiamo deciso di formare una band. È stato bellissimo avere avuto la possibilità di conoscerlo e fare musica insieme”.

La traccia originale del singolo è contenuta nell’album “Teatro d’Ira Vol.1”. Il video ufficiale, pubblicato il 15 luglio con una première mondiale su YouTube, ha ottenuto 22 milioni di visualizzazioni in una settimana.

 

 

2021-08-05T15:00:46+02:00