Il Grande Gatsby diventa un fumetto

L'adattamento del classico di Francis Scott Fitzgerald è a cura di Fred Fordham e Aya Morton e arriva in Italia con Tunué

È il racconto per eccellenza dell’era del jazz ed è tra classici (da non perdere) della letteratura del XX secolo: è Il Grande Gatsby di Francis Scott Fitzgerald. Dopo la prima pubblicazione nel 1925, due trasposizioni teatrali e quattro cinematografiche, oggi è anche un fumetto a cura di Fred Fordham e Aya Morton. A portarlo in Italia, dal 26 agosto, è Tunué.
Il Grande Gatsby nel suo adattamento a fumetti ha la prefazione di Blake Hazard, pronipote dello scrittore, che approfondisce la scelta e il lavoro del team creativo.

IL LIBRO

Un romanzo, e un graphic novel, che parla di amore, di ambizione e di successo e allo stesso tempo di disillusione, crudeltà e della fine dei sogni giovanili. Fitzgerald, raccontando gli anni ’20, regala un’immagine della società che, nonostante il trascorrere degli anni e i cambiamenti, è rimasta incurante dei sentimenti altrui.
La storia del misteriosamente ricco Gatsby e del suo amore per la bella Daisy è squisitamente catturata in questa edizione incantevole e unica. Jay Gatsby, Nick Carraway, Daisy Buchanan e il resto del cast sono disegnati in illustrazioni vivide ed evocative dell’artista Aya Morton.
 
Il grande Gatsby a fumetti

GLI AUTORI

Fred Fordham, nato nel 1985 è cresciuto nel nord di Londra. Ha studiato politica e filosofia alla Sussex University. Ha scritto e illustrato varie pubblicazioni tra cui l’adattamento a fumetti di To Kill a Mockingbird di Harper Lee, il graphic novel di debutto di Philip Pullman Le avventure di John Blake: Mystery of the Ghost Ship.
Aya Morton, è illustratrice di His Dream of the Skyland, il primo libro di una trilogia scritta da Anne Opotowsky, e ha lavorato come artista freelance a Londra e Portland, Oregon, dove ora vive con suo marito e due figli. I suoi lavori sono stati presentati nel libro Comics Art di Paul Gravett, esposti alla London House of Illustration e ha ricevuto l’Award of Excellence da Communication Arts e una menzione d’onore da 3×3 Illustration Annual.

2021-08-24T13:18:16+02:00