Pillole di stile | L’avanzata dei Manga nel mondo occidentale

I personaggi di film d'animazione e fumetti prendono vita su accessori e abiti

L’amore per il Sol Levante e per i fumetti manga e anime sta crescendo sempre di più anche nelle culture giovanili occidentali.  L’interesse per i personaggi manga, un misto tra realtà e fantasia, hanno sconfinato l’Oriente e sono una vera e propria passione per la Generazione Z.

Non a caso qualche giorno fa, il 23 agosto, la più grande piattaforma di comics Kuaikan, con oltre 340 milioni di utenti di cui il 90%-94% appartenenti alla generazione Z  (conta 50 milioni di attivi ogni mese) ha appena concluso un affare da 240 milioni di dollari con gli investitori CCB International, One Store, Tencent, Coatue and Tiantu Capital decretando, di fatto, un record di investimenti nel settore del fumetto.

Per chi non lo sapesse Kuaikan Manhua (dal 5 agosto solo Kuaikan) è la più grande piattaforma cinese di fumetto che ha garantito fin dalla sua fondazione nel 2014 un incremento ed un profitto annuale di oltre il 50%. Secondo Vanity Business, grazie a questo enorme investimento, la compagnia ha altresì annunciato due interessanti iniziative:

  • la creazione della comunità nominata: “Super New Generation Z”, una comunità composta da membri nati dopo il 2000 e più giovani della generazione Z che non sono più appagati dal solo usufruire dei fumetti esistenti ma anelano ad esserne i nuovi creatori;
  • Il lancio del programma “Double Billion” per supportare la creazione di nuovi contenuti. Come parte dell’iniziativa, la compagnia investirà 1 miliardo di yuan (corrispondenti a 154 milioni di dollari) a supporto di nuove società di fumetti per i prossimi 3 anni ed investirà un ulteriore miliardo di yuan nella produzione di fumetti in serie con ulteriori nuovi partners.

Insomma, il fumetto manga è senza dubbio un business destinato a diventare sempre più popolare anche in Europa anche se per amor di precisione, diversi artisti e stilisti ne hanno assorbito le influenze e riproposte nel corso degli anni al grande pubblico:

Ricordiamo le collezioni:

  1. Moschino Autunno-inverno 2020/2021
  2. MSGM collezione Primavera-Estate 2019 e Autunno-Inverno 2019/2020
  3. Gucci Autunno-Inverno 2018/2019
  4. Pushthebotton Autunno-Inverno 2016/2017
  5. Comme des Garçons Primavera-Estate 2018
  6. Loewe Primavera-Estate 2016
  7. Julien David Autunno-Inverno 2016-2017
  8. GCDS Primavera-Estate 2019 e quella 2020
  9. Dsquared2 Autunno-Inverno 2016-2017
  10. Undercover Primavera-Estate 2019
  11. Jeremy Scott Primavera-Estate 2019

L’artista più manga e attuale del momento è senza dubbio Billie Eilish, che in partnership con l’artista giapponese Takashi Murakami e Uniqlo, hanno lanciato sul mercato diverse t-shirts ancora disponibili online sul negozio o acquistabili direttamente sul sito personale dell’artista.

Più recentemente, il direttore creativo di Loewe Jonathan Anderson si è divertito a lanciare lo scorso gennaio la collezione a distribuzione limitata chiamata “My Neighbour Totoro” ispirata alla simpatica mascotte dello Studio Ghilbi di nome Totoro. La sua figura è stata riproposta su magliette larghe e felpe con cappuccio dai colori vivaci, camicie oversize e giacche di pelle dipinte a mano. I personaggi del film d’animazione prendono vita su accessori in pelle come portafogli e marsupi, oltre alle iconiche borse LOEWE Puzzle, Balloon e Hammock.

Le borse tote sono impreziosite da una tecnica a tappezzeria, attingendo a una meticolosa lavorazione artigianale per ricreare il mondo di My Neighbor Totoro. Insomma, per chiunque ami il gentile Totoro non può perdere l’occasione di portarselo con sé o ancora meglio, indossarlo sperando di trovare ancora qualche accessorio disponibile sul mercato visto che stanno andando letteralmente a ruba!

2021-08-28T15:04:08+02:00