Libraie coraggiose regalano esercizi per la meraviglia: a Roma nasce ‘UCCI UCCI’!

Al via al Pigneto dal 10 al 12 settembre Ucci Ucci, se ti trovo ti leggo! Il nuovo festival di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza

1 Settembre 2021

“Un seme piccolo di fagiolo può crescere e crescere, aprendo una via verso luoghi inesplorati, popolati da creature fantastiche”, nasce così – da un seme – Ucci Ucci, Se ti trovo ti leggo! Il primo Festival di letteratura per l’infanzia e l’adolescenza pensato e organizzato da due libraie coraggiose. Hanno il pollice verde Barbara Ferraro e Cecilia Mancini che, in quasi dieci anni, hanno creato un vero e proprio giardino – Il giardino incartato – tra Torpignattara e il Pigneto, coltivando tantissimi giovani lettori.

Ucci Ucci festival

Ucci Ucci, Se ti trovo ti leggo! è  in programma il 10, 11 e 12 settembre dentro e fuori gli spazi della libreria in via del Pigneto

Sarà una nuova prima volta per le libraie: un invito alla meraviglia tra le pagine dei libri, un esercizio fantastico all’ascolto con anche istruzioni di volo tra performance e spettacoli teatrali. Una sfida – tutta indipendente – aperta al quartiere e alla città e rivolta a bambini e ragazzi di diverse fasce d’età con iniziative pensate su misura anche per gli adulti.

“Ci siamo dette che avevamo bisogno di una festa – spiega Barbara Ferraro – di un momento di incontro con i libri e con chi i libri li fa. Che fosse allegro, conviviale, che offrisse molti contenuti, che aprisse l’anno con speranza, con gioia, per tutti. Che, come il fagiolo magico, germogliasse verso un altrove fantastico, nuove opportunità. E dunque Ucci, Ucci, se ti trovo ti leggo! Abbiamo ideato la festa della nostra libreria, il Giardino Incartato, che il prossimo dicembre compie ben 10 anni″. 

“Ucci Ucci – continua Cecilia Mancini – farà rete con biblioteche, associazioni e realtà a noi affini per agire con efficacia sul tessuto sociale all’interno del quale la libreria opera, a mezza strada tra Il Pigneto e Torpignattara. Sarà uno spazio di crescita aperto a tutti i bambini e occasione di incontro con libri splendidi, un momento giocoso, di festa”. 

UCCI UCCI, SE TI TROVO TI LEGGO: IL PROGRAMMA

Area alberi, area panchine e area libreria: sono questi i tre spazi che faranno da scenografia a letture, dibattiti, lezioni e seminari. La festa di Ucci Ucci si apre alle 16 del 10 settembre con il benvenuto delle libraie, per continuare fino a domenica in un susseguirsi di incontri che porteranno in scena fumettisti, scrittori, narratori e creativi.

Ucci Ucci manifesti segreti

Tra gli appuntamenti c’è quello del ‘Manifesto segreto’: un laboratorio di stampa serigrafica a cura di Else Edizioni, per immaginare e creare il proprio manifesto. ‘Miraggi a Palmira’ è invece il titolo dell’appuntamento con Francesca Bellino che racconterà a bambine e bambini dai 6 anni in su “Dalil”, un libro che rende omaggio alla Siria, all’umanità di una terra martoriata. Con la redazione di Internazionale Kids i bambini dai 7 anni in su saranno ‘Pronti al decollo’ e impareranno a costruire aeroplanini da veri professionisti, trasformando vecchi giornali, fogli di brutta o altra carta da riciclo in supersonici e acrobatici aeroplanini volanti. Per gli amanti dei silent book ‘Professione coccodrillo’ e ‘A mezzanotte’ (Topipittori), sarà possibile vedere le tavole di Mariachiara Di Giorgio e seguire un laboratorio creativo. Di Fiona Sansone è invece il laboratorio di narrazione e disegno ‘Specchio riflesso’ (dai 4 anni in su) e ancora si andrà ‘All’avventura’ dalle rive del Mississippi e fino in Amazzonia con una piratessa del 1700 e con in tasca tre dollari: a condurre la spedizione per avventurieri e avventuriere sarà Davide Morosinotto (dai 9 anni).  Anche il fumetto sarà protagonista di Ucci Ucci con Gud e il suo Timothy Top. Attraverso una lettura che percorre la saga del piccolo supereroe dal pollice verde, Gud realizzerà disegni in diretta e coinvolgerà piccoli fumettisti in erba. In calendario ci sono anche racconti dedicati al cinema, poesia creativa e ‘La storia del jazz in 50 ritratti’.

Tutto il programma è disponibile sul sito Ucci Ucci Festival. Per gli eventi in libreria, per le letture ad alta voce e per i laboratori la prenotazione è obbligatoria.

Il gran finale, sotto agli alberi, è alle 21 del 12 settembre con il Teatro delle ombre di Silvio Di Gioia.

2021-09-01T14:40:25+02:00