Questa situazione mi rendeva felice ma ora mi chiedo dove mi porterà…

Ciao,
mi chiamo Moira e ho 27 anni. Ad agosto ho incontrato un ragazzo che già conoscevo ma che avevo perso di vista per un po’. Ci siamo fermati a parlare ad una cena tra amici e lui sembrava molto felice di rivedermi e molto interessato a me. Parlando mi ha raccontato di avere una convivenza da qualche anno e che pensano anche al matrimonio. A quel punto ho capito che il suo interesse era relativo e che non ci sarebbe stata nessuna evoluzione. Però poi i giorni seguenti ha iniziato a scrivermi e una volta siamo anche usciti a fare un aperitivo. Siamo stati molto bene e c’è stato un bacio, che ha voluto lui perché io non pensavo fosse il caso. Poi ci siamo continuati a sentire e scrivere messaggi molto intensi ma lui continua a dire che non se la sente e che non può lasciare la sua compagna. Io non riesco a dirgli di non chiamarmi più e non so che fare perché all’inizio questa situazione mi rendeva felice ma ora mi chiedo dove mi porterà e che cosa devo fare. Aiutatemi a capire per favore…

Moira, 27 anni


Cara Moira,
grazie per aver voluto parlare con noi di una situazione così delicata, vediamo se possiamo offrirti qualche spunto di riflessione che ti aiuti a gestirla. Da quello che ci scrivi, sembrerebbe esserci un interesse da parte di questo ragazzo. Il problema è che lui attualmente sembra intenzionato a portare avanti la convivenza e i progetti futuri con la sua  compagna. È probabile che viva uno stato di confusione rispetto a ciò che vuole e ciò che sta cercando, tuttavia  la sua decisione attualmente è quella di non concludere la sua relazione ma in questo caso è bene che si chiarisca, che comprenda se il progetto che aveva immaginato con la sua fidanzata è davvero quello che vuole. Questo però non spetta a te  e purtroppo non hai possibilità decisionale in questo processo di consapevolezza utile a chiarire il campo di questa relazione. L’unica cosa che puoi fare è pensare a cosa sia meglio per la tua persona, se questa situazione a metà è quello che vuoi realmente.
Sicuramente è difficile allontanarsi, ma forse solo la tua assenza può aiutarlo a capire davvero e magari anche per te un po’ di tempo per pensare e per capire può essere utile a definire meglio i sentimenti che provi, se è un’infatuazione o qualcosa di più profondo.  Quello che ci sentiamo di suggerirti è di prenderti del tempo per te. Questo aiuterà entrambi a capire. Torna a scriverci quando vuoi.

Un caro saluto!

2021-09-17T11:44:57+02:00