La scienza incontra il pubblico nella Notte europea dei ricercatori 2021

Appuntamento domani sera

23 Settembre 2021

Torna in Italia l’appuntamento con la ‘Notte europea dei ricercatori’. Nuove proposte e attività in presenza e online forniranno anche quest’anno una chiave di lettura scientifica, su grandi questioni globali. La nuova edizione della Notte, che avrà come tema principale i cambiamenti climatici, si terrà il 24 settembre 2021, in contemporanea in tutta Europa e coinvolgerà migliaia di ricercatori e ricercatrici che, come sempre, incontreranno il pubblico di ogni età: nelle strade, nelle piazze, nei siti del patrimonio culturale, nelle università e nei laboratori dei principali istituti di ricerca, ma anche online per raggiungere quanti più cittadini possibile.

La Notte dei ricercatori: sei i progetti nazionali

Le attività presentate dai sei progetti italiani (www.nottedeiricercatori.it), finanziati dalle azioni Marie Sklodowska-Curie della Commissione Europea, sono animate dai ricercatori di Enti di ricerca e Università, da Centri e Istituti, con il sostegno del Ministero dell’Università e della Ricerca e del Ministero dell’Istruzione. I sei progetti coinvolgono, in presenza e virtualmente, circa 90 città in tutta Italia. Sono articolati su scala nazionale – regionale o interregionale – e propongono centinaia di attività. Molte iniziative si sono già svolte negli scorsi mesi, con l’obiettivo di promuovere l’evento principale, quello della ‘Notte’, previsto per il 24 settembre.

Quest’anno i progetti sono: ERN APULIA (coordinato dall’Università del Salento); LEAF – heaL thE plAnet’s Future (coordinato da Frascati Scienza), NET Science Together NET (coordinato dal CNR); SHARPER (coordinato da Psiquadro – impresa sociale di comunicazione della scienza); SOCIETY Rinascimento (coordinato dal Consorzio interuniversitario CINECA) e SUPERSCIENCEME (coordinato dall’Università della Calabria), a cui si unisce Meet Me Tonight (promosso dall’Università degli Studi Milano Bicocca), progetto affiliato. La Notte dei ricercatori, promossa dalla Commissione Europea a partire dal 2005, ha l’obiettivo di dare spazio al dialogo tra cittadini e ricercatori in tutta Europa, per far conoscere il ruolo e il valore della ricerca nella società e per il futuro, per evidenziare l’impatto della ricerca sulla nostra vita quotidiana e per motivare i giovani ad affrontare carriere scientifiche.

Nella Notte europea dei ricercatori eventi per tutte le età

 Un cartellone di migliaia di eventi quello proposto a spettatori di ogni età, dagli studenti agli adulti: laboratori virtuali, spettacoli, giochi e attività divulgative interattive, conferenze, eventi di approfondimento culturale e intrattenimento trasformano la Notte in una bellissima esperienza in cui cittadini e ricercatori si incontrano per confrontarsi insieme, sulle sfide del nuovo millennio, da quelle sui cambiamenti climatici e il degrado ambientale, che sono una delle più grandi minacce che l’Europa e il mondo si apprestano ad affrontare, a quelle che riguardano l’economia, la scienza e la tecnologia, tutti gli strumenti fondamentali, necessari per costruire un futuro più sostenibile. Per informazioni sulle attività in programma è possibile consultare il sito www.nottedeiricercatori.it

2021-09-23T15:51:44+02:00