Io ci tengo a lei ma la relazione così non funziona…

Buonasera.
Mi scuso per l’ora in cui mando la mail ma non so proprio a chi rivolgermi, dato che non ho nessuno con cui parlarne, ho bisogno di un giudizio che sia quanto più oggettivo possibile, seppur non ci può essere un vero confronto essendo via mail. È quasi un anno che sto con la mia ragazza. Ci sono sempre stati dei problemi riguardo il nostro modo di vivere la relazione. Ultimamente sono arrivato al punto in cui mi sembra che, per lei, tutto venga prima di me. È capace di non vedermi per settimane per non dare buca ai suoi amici. Ho provato più volte a parlarne, ma lei sembra non capire a pieno il mio sentirmi escluso. Fa sempre gli stessi errori. Io ho tanti problemi di autostima e mi faccio facilmente i castelli in aria, ma son arrivato ad un limite. Non reggo più questi continui pensieri che ho in testa e che in un modo o nell’altro non riesco a calmare. Ci tengo a lei, davvero tanto, ma mi sembra che la cosa sia minore da parte sua, non che non ci sia, ma sia meno rispetto a ciò che provo io. È vero che lei è sempre stata così, ma ultimamente la cosa mi pesa sempre di più, complice anche il periodo molto teso che sto vivendo. Lei tutto questo lo sa, ma non vedo cambiamenti. È davvero solo un atteggiamento?
Mi scuso del testo magari poco chiaro. Sto scrivendo di getto preso dallo sconforto e dal nervoso.. grazie in anticipo anche solo dell’attenzione.

 
Anonimo, 23 anni.

Caro Anonimo,
sei riuscito a descrivere molto bene la situazione e come ti senti.
sembri vivere un conflitto tra l’amore che provi per questa ragazza e i dubbi su quanto la vostra relazione funzioni o sia ciò che vuoi davvero.
Non possiamo dirti cosa sarebbe più giusto fare ma aiutarti a riflettere.
Ci sembra di capire che vi siano degli aspetti tuoi che condizionano il modo di viverti questa relazione, scrivi di avere dei problemi di autostima e immaginiamo come vi siano delle fragilità e insicurezze che forse ti fanno “leggere” alcuni comportamenti o atteggiamenti come un abbandono o un non essere visto.
Questo passaggio è importante da mettere in luce poiché, aldilà delle scelte che farai, sapere come funzioni in una relazione e quali fragilità ti vengono fuori ti può aiutare ad aggiustare il tiro e a gestire ogni situazione in modo più obiettivo.
E un po’ come scendere a patti con se stessi e capire se ciò che senti appartiene a delle tue fragilità che ti condizionano, o meno. 
In generale per tutti è molto più semplice, in una relazione o nelle amicizie, concludere che hanno sbagliato gli altri, ma ciò non ci permette di lavorare sui nostri errori e sulle parti che possiamo migliorare di noi stessi. 
Potresti alla luce di queste riflessioni ripercorre la vostra relazione per capire se c’è qualcosa che puoi modificare delle tue richieste o aspettative o se davvero hai fatto il possibile ma questa ragazza non ha fatto lo stesso per te, per voi.
Ti consigliamo di prenderti del tempo e provare a capire cosa provi, se per te vale la pena rimanere, provando a trovare un compromesso tra i vostri bisogni o se pensi invece che non sia la relazione più giusta per te in questa fase della tua vita. 
Non c’è una regola da seguire devi solo ascoltarti e capire cosa è meglio per te.
Un caro saluto!


2021-09-24T12:06:14+02:00