VIDEO |Diletta Leotta parla della rottura con Can Yaman: “Le cose sono andate troppo veloci”

Le parole della conduttrice a Verissimo

27 Settembre 2021

In occasione dell’ultima puntata di Verissimo, Diletta Leotta ha rotto il silenzio sulla fine della storia tra lei e Can Yaman. “Forse le cose sono andate troppo veloci“, ha raccontato la presentatrice a Silvia Toffanin, sottolineando per le malelingue che la sua non è mai stata una storia falsa: “Come si fa a pensare una cosa del genere? L’amore ti capita, non è che puoi decidere di chi innamorarti. Io penso di essere innamorata, e quando sei innamorata perdi. E a volte puoi anche perdere l’amore“.

Diletta Leotta: “La vita con Yaman era difficile da tenere intima”

“È stato un sogno, una favola”, ha detto commossa Diletta. “Siamo due ragazzi di 30 anni che si sono conosciuti, che si sono amati, che hanno cercato di vivere questa passione enorme. Siamo tutti e due molto passionali, forse lui anche più di me, ed è stato tutto molto bello”. La conduttrice di Dazn, ha raccontato inoltre delle difficoltà vissute a causa della poca privacy: “La vita reale è dall’altra parte dello schermo e quella era difficile da tenere intima, era quasi tutto schedulato da un titolo di giornale, questa cosa chiaramente pesa”.

Ma non tutto sembra perduto perché alla domanda della Toffanin “Quindi la storia è finita?”, Diletta Leotta ha risposto: “In futuro non so che succederà ma visto che l’amore è imprevedibile non si può pianificare. Mi auguro che si possa ricominciare e trovare un equilibrio nella quotidianità e con se stessi per poi riuscire a darlo anche alla persona che ami”.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Verissimo (@verissimotv)

2021-09-27T11:51:48+02:00