Su LIVENow va in onda “Awake”, lo show tra moda, arte e sostenibilità

Awake è una performance unica con Michelangelo Pistoletto, Max Casacci, Riva & Repele e diversi fashion designer

Stasera, 27 settembre, alle ore 21 su LIVENow va in scena “Awake”, una performance in cui moda, design e sostenibilità si fondono per dar vita al primo progetto etico ospitato dalla piattaforma. L’appuntamento per gli spettatori è gratuito: grazie alla funzione “Donate Now” (usata per la prima volta sulla piattaforma) gli utenti avranno la possibilità di sostenere, attraverso donazioni libere, il Third Paradise Award, promosso dall’ Associazione no profit “Art with Measurable Social Impact” con sede a Ginevra. Awake va in onda dalla Fondazione Pistoletto a Biella, il titolo è un monito chiaro e diretto: è necessario svegliare e svegliarsi di fronte al tema della sostenibilità ambientale e del fashion system.

Awake LIVENow

Awake nasce dalla collaborazione tra Cittadellarte – Fashion BEST, Sara Sozzani Maino – Vicedirettore Vogue Italia e Direttore Vogue Talents, Matteo Ward – co-founder di Wrad e LIVENow, che ha prodotto e trasmetterà la performance. Il progetto si basa sulla concezione dell’arte come una piattaforma multimediale e interculturale, in cui etica ed estetica si incontrano.

La performance artistica del Maestro Michelangelo Pistoletto (tra i fondatori del Movimento di “Arte Povera” alla fine degli anni 60’ ed ideatore del progetto internazionale Terzo Paradiso) si unisce alla coreografia, sulla musica di Max Casacci, dei ballerini RIVA & REPELE e dei Fashion Designer connessi alle opere dello stesso Pistoletto, tra cui Bav Tailor, Fabrizio Consoli, Flavia La Rocca, Marcello Pipitone, Silvia Giovanardi e Tiziano Guardini. 

“Riconnettere il proprio lavoro con l’ecosistema sociale e naturale dal quale siamo dipendenti significa, in primis, risvegliare questa connessione in noi stessi e riappropriarci della nostra straordinaria capacità di creare e progettare quando ci rendiamo conto che qualcosa non va. Il sistema moda oggi ha urgente bisogno di lasciarsi guidare da una progettualità inclusiva, proattiva, creativa e ribelle. Questo è lo scopo e spirito di AWAKE!”, ha spiegato Matteo Ward, esperto di Sustainable Fashion. 

Michelangelo Pistoletto

Michelangelo Pistoletto foto Pierluigi Di Pietro

“Io credo che la moda non possa fare a meno di attingere dall’arte. Un simbolico ‘filo d’oro’, che annoda in sequenza i tratti, materiali e morali, della produzione. Il filo d’oro può essere tradotto idealmente nella linea infinita che disegna i tre cerchi del ‘Terzo Paradiso’. Con una sola linea il simbolo descrive tre cerchi, quello centrale collega, da una parte, il cerchio dell’antico “paradiso naturale” e dall’altra il cerchio del moderno ‘paradiso artificiale’: dalla fusione di questi due si forma, al centro, un crogiolo di nuova civiltà”, ha commentato Michelangelo Pistoletto. 

“Lo scopo di AWAKE – ha aggiunto Sara Sozzani Maino, Vicedirettore Vogue Italia e Direttore Vogue Talents – è risvegliare la propria coscienza con la volontà di cambiare un sistema che non funziona più. La volontà di creare un mondo migliore ed essere coscienti che costruendo un sistema si può ottenere il vero cambiamento. Il tempo è finito! È il momento di agire!”. 

Awake farà parte della prima mostra sulle opere Collettive Internazionali del Terzo Paradiso “Social Impact is an Art” presso il Centre des Arts di Ecolint Foundation – International School of Ginevra.

 

2021-09-27T12:10:38+02:00