VIDEO| Sul set di ‘Lamborghini’ tra glam Anni 60 e Giovanni Antonacci

Guarda l'intervista all'attore e cantante, che interpreta sul grande schermo un giovanissimo Tony Renis

È riuscito a rendere grande e famosa in tutto il mondo la piccola cittadina di Cento mettendo in piedi un’azienda ‘stellare’. Senza dimenticare la competizione con Enzo Ferrari che ha animato la storia a colpi di motori. La storia di Ferruccio Lamborghini prende vita al cinema diretta e scritta da Bobby Moresco (premio Oscar per la sceneggiatura di ‘Crash’) con protagonista Frank Grillo (‘Captain America’, ‘Avengers: Endgame’) nei panni di Ferruccio Lamborghini adulto. Completano il cast Gabriel Byrne (‘La maschera di ferro’, ‘Hereditary’) nel ruolo di Enzo Ferrari, il premio Oscar Mira Sorvino (‘La dea dell’amore’) in quello di Anitta, seconda moglie di Ferruccio. Le riprese, dopo un lungo stop a causa del Covid, sono ripartite a Cento e ora sono in corso a Roma, dove si concluderanno l’8 ottobre.

La Dire ha preso parte a una visita sul set all’Hotel The St. Regis a Roma, precisamente nella sfarzosa sala Ritz della struttura. La scena girata questa mattina ci ha trasportati al 14 febbraio del 1964, giorno di San Valentino. Siamo nella Sala delle Rose a Bologna in cui va in scena un concerto di un giovanissimo Tony Renis, qui interpretato da Giovanni Antonacci (figlio di Biagio e nipote di Gianni Morandi). Alla serata di gala – tra glam, giacche con paillettes, capelli cotonati, tavole imbandite con piatti e posate d’argento, bicchieri di cristallo, abiti elegantissimi, lampadari maestosi – partecipa Ferruccio (Grillo) insieme ai suoi amici di vecchia data. Una serata particolare perché Anitta (Sorvino) scopre la relazione extraconiugale del marito con Gabriella, che nella scena si avvicina al protagonista. Lui, ammaliato da lei, disegna su un tovagliolo il bozzetto di una macchina.

LAMBORGHINI, L’INTERVISTA A GIOVANNI ANTONACCI

LAMBORGHINI, LA STORIA

Ambientata nell’Italia del dopoguerra, ‘Lamborghini’ racconta la vita dell’icona, dell’industria automobilistica, nata a Renazzo nel 1916: dalla fondazione dell’azienda produttrice di trattori fini al raggiungimento del successo mondiale, passa di per la rivalità storica con Enzo Ferrari.

LAMBORGHINI, DATA DI USCITA

‘Lamborghini’ sarà distribuito in Italia da Notorious Pictures. L’uscita nelle sale italiane non è stata ancora annunciata. Nei cinema americani, invece, il debutto è previsto entro il 2022. La produzione esecutiva della pellicola è affidata a Ilbe di Andrea Iervolino e Monika Barcardi con Notorious Pictures.

2021-10-05T13:18:42+02:00