“Massa di imbecilli”, al GF Vip l’audio della regia rimane aperto e succede il danno

La replica dell'atleta paralimpico Giuseppe Campoccio

“Una massa di imbecilli cerebrolesi”. Questa la frase che improvvisamente ha rimbombato nelle stanze del GF Vip domenica, lasciando interdetti gli inquilini della casa e il pubblico sintonizzato sul canale della diretta. Per errore infatti, il microfono della regia è rimasto aperto e una delle autrici del programma, pensando di non essere ascoltata si è lasciata andare alla frase infelice.

 

Una parentesi, che non è passata inosservata, tanto che in breve tempo il video ha fatto il giro dei social tra ironia e indignazione. E se per alcuni la donna non si riferiva ai ‘vippponi’ della casa, c’è chi dall’altra parte si è sentito offeso. La frase non è andata giù ad esempio all’atleta paralimpico Giuseppe Campoccio che in una lettera aperta ad Alfonso Signorini ha spiegato: “(…) Voglio ricordare, a coloro che non sanno, che le celebrolesioni sono conseguenze patologiche di malattie o traumi che nulla hanno a che fare con la stupidità e l’ignoranza delle persone. La Cerebrolesione, o lesione cerebrale, è un danno del cervello (con distruzione delle cellule neuronali) che può verificarsi dal concepimento alla nascita, fino all’età adulta. Dopo la nascita, invece, cause di cerebrolesione sono traumi, tumori al cervello, ictus, avvelenamenti. Ora vorrei che il conduttore, Alfonso Signorini, spiegasse in diretta a tutti gli Italiani che seguono il programma, e non solo, cosa sia accaduto e quale provvedimento, ovviamente disciplinare, venga fatto nei confronti degli autori stessi (come viene fatto per i concorrenti che si macchiano di atteggiamenti o frasi inopportune bestemmia, offesa a fondo razionale o di genere). Firmato Giuseppe Campoccio, un celebroleso”.

 
2021-10-06T16:09:57+02:00