Random: “Ho ritrovato la mia pace interiore con una persona che mi fa stare bene”

Il cantautore ci racconta il nuovo periodo della sua vita che coincide con l'uscita del singolo "Mi sento bene". Ecco l'intervista

Vent’anni appena e una miriade di sfumature che quest’anno lo hanno portato a scrivere non poche canzoni. L’ultima, in ordine di tempo, è “Mi sento bene”. Si gode il suo periodo più prolifico Random, che lo ha visto a febbraio sul palco del Festival di Sanremo e sulle piattaforme con il suo primo album, “Nuvole”.

Dallo studio, però, non è mai uscito perché “mi piace tanto scrivere. È una cosa che amo”. Lo confessa ai nostri microfoni in una chiacchierata fatta a distanza.

Sempre entusiasta di parlare della sua musica, Random lancia un brano in cui si mostra con una luce diversa. Tutto merito di una persona entrata nella sua vita, “ho trovato la mia pace interiore, ho trovato una persona che effettivamente mi fa sentire bene. Molto”. A lei la dedica nel pezzo scritto con Raige e prodotto con il fedelissimo Zenit.

Non provate a definire Random

Partita come un flusso di coscienza di Random, “Mi sento bene” è così una confessione ma anche un invito: quello a godere delle cose quotidiane che ci migliorano la vita. Un filo conduttore in quella dell’artista di origini napoletane che proprio nel capoluogo campano ha girato il video. Un mix di mare, sorrisi e libertà. Quest’ultima la chiave di lettura dell’intero progetto di Random. Non provate a incatenarlo in un genere o a definirlo rapper: non fa per Emanuele. È quello che ha capito in questi due anni in cui la sua carriera è esplosa, passando dai record di streaming alla partecipazione in piena pandemia ad Amici Speciali. E se il Coronavirus gli ha tolto tanto, Random non si dispera. Tornerà dal vivo con due date – a Roma e Milano (il 20 all’Atlantico e il 28 novembre al Fabrique) – e la promessa di regalare uno show indimenticabile. Abbiamo parlato di questo e molto altro.

Guarda l’intervista ↓

 
2021-10-07T16:59:34+02:00