#XF2021 verso gli Home Visit: i giudici alla scelta dei talenti da portare ai Live

Con loro quattro ospiti speciali per aiutarli nelle loro decisioni

A X Factor 2021 è il momento degli Home Visit. È lo scoglio decisivo: una corsa lunga 6 settimane, dopo decine di audition e di performance, e finalmente i quattro giudici Emma, Hell Raton, Manuel Agnelli e Mika individueranno i 12 protagonisti dei Live.

Lo show di Sky prodotto da Fremantle giunge quindi al momento più atteso: la scelta dei 3 artisti che andranno a comporre ciascuna delle 4 squadre. Una decisione che non sarà affatto facile per i giudici, che dapprima ascolteranno per un’ultima volta i 5 artisti che ognuno di loro ha portato con sé dai Bootcamp, quindi dovranno trovare i 3 che secondo loro più meritano di accedere agli show in diretta, la vera e propria competizione di X Factor 2021.

Ciascuna squadra verrà formata sulla base della novità di #XF2021, l’abolizione della suddivisione in categorie tradizionali: nessuna limitazione, nessuna categoria di sesso o età. Una sola regola: in ogni squadra almeno un solista e una band. Alla fine della puntata – attesa per giovedì 21 ottobre alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW – sarà Ludovico Tersigni a proclamare come sempre la fine delle selezioni, dando l’appuntamento alla prossima settimana per i Live, al via il 28 ottobre.

Gli ospiti in soccorso dei giudici

Come sempre, i giudici non ascolteranno da soli i propri cinque concorrenti, ma porteranno con sé agli Home Visit alcuni amici a cui chiedere opinioni e confronti sulle esibizioni dei cantanti.

Emma avrà al suo fianco il duo rivelazione della scena cinematografica internazionale, i giovani e visionari fratelli D’Innocenzo, Damiano e Fabio, registi e sceneggiatori eclettici, vincitori dell’Orso d’argento per la sceneggiatura alla Berlinale 2020 per Favolacce e tra i protagonisti dell’ultima Mostra del cinema di Venezia con America Latina.

Davanti a loro si esibiranno Edo, 21enne di Adria (Rovigo); il 18enne di Vicenza gIANMARIA; la band de Le Endrigo, ragazzi bresciani tra i 27 e i 30 anni; la band dei Riva, tre ragazzi napoletani di 36 e 37 anni; e la 21enne casertana Vale LP.

Hell Raton per la sua Home Visit ospiterà Salvatore Esposito, protagonista di Gomorra – La serie, e attore di primo piano della nuova scena italiana, grande appassionato di musica e per Manuelito consigliere anche su un elemento importante come quello visivo, sempre un valore aggiunto nella produzione musicale.

Con lui, Manuelito ascolterà e osserverà con attenzione le esibizioni dei Karakaz, band formata da musicisti tra i 21 e i 29 anni sparsi tra Milano, Bassano del Grappa, Ala (Trento) e Ventimiglia; di M3lli e G3mma, 22 e 20 anni, di San Miniato (Pisa); di Mira, studentessa 18enne di Caserta; del 20enne di Ancona Edoardo Spinsante; e del 24enne di Venosa (Potenza) Versailles.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da X Factor Italia (@xfactoritalia)

Manuel Agnelli accoglierà Marco Giallini, attore amatissimo dal pubblico, la cui “attitudine rock ‘n’ roll” – stando proprio alle parole di Manuel – sarà preziosissima per il giudice in una fase di scelte così delicate come gli Home Visit. Sarà quindi Giallini a supportarlo negli ascolti di Nava, 28enne nata a Teheran; dei Bengala Fire, band formata da giovani tra i 23 e i 28 anni provenienti da Treviso; di Erio, 35 anni, di Ponsacco (Pisa); dei Mutonia, band composta da ragazzi tra i 25 e i 28 anni, di Ceprano e Cerveteri, rispettivamente in provincia di Frosinone e Roma; e di Phil Reynolds, 37enne di Marostica (Vicenza). 

Con Mika ci sarà Simone Marchetti, editorial Director europeo di Vanity Fair e direttore di Vanity Fair Italia: saranno loro due ad ascoltare le ultime, decisive, esibizioni, di Fellow, 21 anni, di Torino; di Karma, 20 anni, proveniente da Venosa; dei Mombao, duo di musicisti e performer, 31 e 29 anni, di Trieste e Segrate (Milano); di Nika Paris, 16enne di origini bulgare trasferitasi a Milano per cantare (sognando il palco di X Factor); e dei Westfalia, band composta da ragazzi tra i 27 e i 32 anni provenienti da Bologna, Milano e Porto Mantovano.

Ognuno dei 4 giudici dovrà ascoltare e seguire con attenzione ogni attimo delle performance, con il difficile compito di individuare i tre artisti che li seguiranno ai Live. La sfida è apertissima. 

2021-10-20T16:00:46+02:00