Amy Winehouse, asta record per il vestito indossato nell’ultimo live

Venduti anche molti altri oggetti appartenuti alla cantante

8 Novembre 2021

A dieci anni dalla sua scomparsa, Amy Winehouse è considerata ancora oggi un’icona della musica internazionale. La dimostrazione più recente è l’asta appena chiusa alla Julien’s Auctions in California, dove il suo vestito verde e nero indossato nell’ultimo live di Belgrado è stato battuto per 234.200 dollari. Un prezzo che supera di ben 16 volte il valore dell’abito, firmato da Naomy Parry. Purtroppo il vestito in questione, è legato ad uno spiacevole episodio: Amy Winehouse lo ha indossato nell’ultimo live della sua vita, quando è stata costretta ad abbandonare il palco visibilmente ubriaca:

Amy Winehouse, i suoi oggetti battutti per 4 milioni di dollari

Il vestito è stato messo all’asta e insieme ad altri 800 oggetti circa appartenuti alla cantante. Il ricavato totale delle vendite ammonta a 4 milioni di dollari che serviranno a finanziare la ‘Amy Winehouse Fondation’. La fondazione si occupa di fornire aiuto a coloro che soffrono di problemi con l’acol.

Amy Winehouse nel ‘Club 27’

Quella battuta all’asta è stata una vera e propria collezione, composta da occhiali, scarpe, libri ma anche reggiseni, dischi e vestiti. Oggetti, che inizialmente i genitori di Amy non volevano cedere. Nata a Londra il 14 settembre del 1983, regina del ‘soul bianco’ e vincitrice di cinque Grammy Award, Amy Winehouse fa tristemente parte del ‘Club 27

2021-11-08T13:12:14+01:00