L’Astroworld Fest di Travis Scott fa un’altra vittima: morto bimbo di 9 anni

Il piccolo fan del rapper era in coma farmacologico per la gravità delle ferite riportate durante il concerto

Non ce l’ha fatta il bimbo di 9 anni coinvolto nell’incidente all’Astroworld Festival, il concerto finito in tragedia di Travis Scott in programma tra il 5 e il 6 novembre scorso a Houston. Il piccolo fan era in coma farmacologico per la gravità delle condizioni di cuore, polmoni e cervello. Dal suo ricovero non ha più ripreso conoscenza. Sono ora 10 in tutto le vittime della calca formatasi tra la platea, tutte tra i 14 e i 27 anni. L’ultima, in ordine cronologico, era stata la 22enne Bharti Shahani, una studentessa della Texas A&M University al suo primo festival. Oltre 200 i feriti.

Continuano le indagini

Continuano le indagini per capire la dinamica dei fatti. Secondo testimoni oculari, il concerto sold out di Scott (in circa 50mila i presenti) si è presto trasformato in una bolgia mortale con diverse persone rimaste schiacciate dalla folla che si accalcava e spingeva verso il palco. L’incidente si è scatenato dopo circa 30 minuti dall’inizio del live. Gli avvocati dei partecipanti hanno sporto diverse denunce nei confronti dell’artista e degli organizzatori.

LEGGI ANCHE: I social contro Travis Scott: i morti al suo concerto un sacrificio per Satana

 

 

2021-11-15T15:16:47+01:00