C’è una ragazza che conosco da un paio di mesi…

Salve esperti,
c’è una ragazza che conosco da un paio di mesi, studia all’università alla mia stessa facoltà. Inizialmente la conoscenza è partita su Instagram poi è continuata dal vivo. Questa ragazza è più grande di me di 3 anni ma ne dimostra meno. Ci scriviamo spesso, parliamo del più e del meno, degli esami e delle cose da studiare anche. Non ci vediamo sempre dal vivo perchè lei abita un po’ distante e ci vediamo solo all’università le volte in cui va. A differenza mia, che sono più riservato, lei è una ragazza solare, molto socievole, aperta, ottimista. La prima cosa che mi ha colpito di lei è il sorriso. Lei mi ha detto che sono un ragazzo dolcissimo e che le piace la mia personalità. Il punto è che per il momento siamo soltanto buoni amici però non mi dispiacerebbe qualcosa in più. Mi chiedevo una cosa: sbaglio ad instaurare prima un’amicizia con una ragazza per vedere se è quella giusta per me oppure dovrei già dall’inizio far capire altro? Io ho bisogno di tempo per capire una persona. Poi mi chiedevo, nel caso, quando è il momento giusto per “provarla a baciare” oppure per provare ad avvicinarmi? Lei fino adesso mi ha abbracciato però capisco che questi segnali possono indicare soltanto un’amicizia. Mi chiedevo, nel caso in cui volessi sapere se le piaccio o desidera qualcosa in più dell’amicizia, devo farglielo capire con le azioni, gesti, battute cose così oppure parlarle chiaramente ed esporle quello che penso di lei? Perché ho sempre paura di “toccare” una ragazza, di essere magari considerato “violento” o troppo “invadente” . In pratica io sto cercando di capire se mi piace veramente e vorrei capire anche se lei ci starebbe. Cosa posso fare? 

Anonimo


Caro Anonimo,
ci sembra di capire che stai vivendo un momento bellissimo, colmo di emozioni, seppur contrastanti. Da un lato tutta la gioia di un nuovo incontro, una ragazza che ti attrae per le mille sfumature del suo carattere. La sua dolcezza, il suo sorriso, il fatto di condividere molti aspetti della vostra vita, l’Università, le passioni e la spensieratezza della vostra età. Dall’altro i dubbi, leciti, di chi vorrebbe vedere questa relazione evolversi, da una amicizia, a qualcosa di più intimo. Capiamo come sia, quest’ultimo, un punto delicatissimo, ma purtroppo, ma anche per fortuna, non ci sono dei copioni da seguire. Crediamo che sia la relazione stessa ad indicarvi la strada. Con questo vogliamo sottolineare come la spontaneità delle vostre emozioni, la lettura dei segnali che piano piano emergono, potrà aiutarti a capire i tuoi e suoi sentimenti. Solo vivendo questa relazione, nel modo più spontaneo possibile, troverai il modo, il momento per poterti aprire più in profondità. Da quello che ci scrive ci sembra comunque che ci siano tutte le premesse per prendersi del tempo e approfondire la conoscenza tra di voi!
Un caro saluto!

2021-12-02T13:36:37+01:00