Alec Baldwin parla dopo la tragedia di Rust: “Non ho premuto il grilletto”

Ecco un piccolo estratto dell'intervista rilasciata alla ABC

Io non ho premuto il grilletto“. Alec Baldwin rompe il silenzio nella sua prima intervista tv, dopo la tragedia avvenuta sul set di Rust quando un colpo di pistola ha causato la morte della direttrice della fotografia Halyna Hutchins.

Ecco un piccolo estratto dell’intervista rilasciato dalla ABC. La versione integrale andrà in onda nella serata di giovedì 2 dicembre alle 20 ora locale (nella notte tra giovedì e venerdì, ndr) e in streaming su Hulu:

Non punterei mai la pistola contro qualcuno, né premerei il grilletto. Mai“, ha detto l’attore l giornalista di ABC News George Stephanopoulos. “Ho fatto migliaia di interviste negli ultimi vent’anni alla ABC, ma questa è stata la più intensa che io abbia mai rilasciato”, prosegue ancora Baldwin, che durante l’intervista è scoppiato più volte in lacrime. “Questa è la cosa peggiore che mi sia capitata in tutta la mia vita. Penso a cosa avrei potuto fare per impedirlo. Non ho idea di come sia potuto succedere. Qualcuno ha messo munizioni vere in quella pistola, un proiettile che non doveva essere nello studio. Tutto ciò non mi sembra vero“.

Secondo gli atti del tribunale, Baldwin ha ricevuto l’arma dall’assistente alla regia del film, Dave Halls, la quale non sapeva che la pistola contenesse munizioni vere. A sua volta la Halls aveva ricevuto la pistola da Hannah Gutierrez-Reed, l’armiera di 24 anni della produzione del film.

2021-12-02T15:56:36+01:00