Ed Sheeran: “South Park mi ha rovinato la vita”

Tutta colpa dell'episodio della nona stagione intitolato "Ginger Kids"

Difficile da credere ma pare che South Park abbia rovinato la vita ad Ed Sheeran. La serie animata creata Matt Stone e Trey Parker – a detta del cantautore – avrebbe cambiato la percezione degli americani sui capelli rossi. Il tratto distintivo del 30enne, infatti, sarebbe diventato quasi un difetto agli occhi dei telespettatori d’oltreoceano, prima indifferenti a questo tipo di chioma. Tutta colpa dell’episodio della nona stagione intitolato “Ginger Kids”, satira tagliente sulle persone dai capelli rossi.

“In Inghilterra da sempre vieni preso in giro se hai i capelli rossi– ha detto Sheeran in una recente intervista a Slate Radio- negli Stati Uniti, invece, non è mai stato così, perché le persone non hanno mai saputo cosa fosse un ‘pel di carota’. Quell’episodio di South Park mi ha fottutamente rovinato la vita”.

Come lo racconta subito dopo: “Prima della messa in onda di quell’episodio in America tutti mi dicevano: ‘Adoro i tuoi capelli, amico’. E io ero felice e pensavo: ‘Oh mio Dio, alla gente piacciono i miei capelli?’. Poi ricordo di essere stato guardato con sospetto dopo quella puntata o di essere stato praticamente ignorato per la mia chioma rossa”.

Ha smesso di guardare South Park dopo quell’episodio? Assolutamente no. Anzi, l’interprete di “Shape of you” ha ammesso di essere un grandissimo fan della serie e di sognare di doppiare un episodio prima o poi. Chissà che gli autori non lo accontentino.

2022-01-05T16:00:16+01:00