Chi è Maria Chiara Giannetta, sul palco di Sanremo 2022 con Amadeus

La giovane attrice ha conquistato il pubblico con la sua interpretazione di Blanca, nell'omonima serie tv Rai

Maria Chiara Giannetta sarà sul palco del Festival di Sanremo insieme ad Amadeus, per la terza volta consecutiva direttore artistico e conduttore della kermesse. Per la giovane attrice pugliese – al Teatro Ariston nella serata di venerdì 4 febbraio – questa rappresenta una grande occasione, dopo aver conquistato il pubblico con la sua brillante interpretazione di Blanca, nell’omonima serie tv Rai di Jan Maria Michelini.

Leggi anche: Sanremo 2022, da Muti a Ferilli: svelate le 5 donne alla conduzione

Un po’ bambina, un po’ donna e un po’ supereroina. Sogna di diventare una consulente della polizia, è non vedente ma ha uno straordinario superpotere: l’udito. Tra esplosioni di colori, musica funky, ironia e follia, Blanca sa tenere testa al commissariato maschilista, in cui è stata presa per uno stage di sei mesi, grazie alla sua abilità nel trasformare la disabilità in forza e alle sue capacità nel decodage, cioè analizzare nelle telefonate e nelle intercettazioni suoni e rumori che sfuggono ad un udito meno sviluppato del suo.

Non è stato facile ma è stato tutto stupendo. Ho studiato la cecità ed ho iniziato a lavorare subito con Fiona (il cane che interpreta Linneo, ndr)”, aveva raccontato l’attrice durante la presentazione della serie.  “È stato emozionante andare a casa di Andrea. Ed è stato utile vederlo in un ambiente che lui conosce molto bene. Prima di andare via – ha continuato Giannetta – abbiamo visto Bocelli correre su una rampa di scale, è stata una scena bellissima. Abbiamo pensato che si può fare tutto. In questa serie mostriamo i limiti di un qualunque essere umano, non quelli di un non vedente“. La giovane attrice, classe 1992, ha poi concluso: “Abbiamo lavorato molto sul suono e sull’ecolocalizzazione. Anche l’acqua è un elemento molto importante in questa serie. La pioggia è un elemento fondamentale per i non vedenti perché sbattendo sugli oggetti gli dà una forma. Bocelli mi ha detto che non c’è niente che non si possa fare. Lui ti mette subito a tuo agio perché ti parla guardandoti negli occhi. Mi ha insegnato anche questo: a come non mettere in imbarazzo gli altri per la propria disabilità”.

Abbiamo intervistato Maria Chiara Giannetta in occasione del debutto su Rai1 di Blanca

Laureata in Lettere e Filosofia, nel curriculum di Maria Chiara Giannetta anche tanto teatro e produzioni televisive, come ‘Don Matteo’, in cui ha interpretato Anna Olivieri. La sua prima esperienza musicale l’ha avuta con la partecipazione al video del singolo ‘Sembro matto’ di Max Pezzali per la regia di di Cosimo Alemà.

2022-01-12T16:40:47+01:00